BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Test Professioni sanitarie università 2013: tutto da rifare a Napoli. Attesa risultati Parma e Pavia

Dopo Parma e Pavia tutto da rifare anche alla Federico II di Napoli per le Professioni Sanitarie



Non solo Parma e Pavia: dopo l'annullamento del test svoltosi il 4 settembre per il clamoroso errore nei questionari, che riportavano solo 4 possibili risposte, anziché 5, si attendono ora nuovamente i risultati dei test che dovrebbero essere resi noti tra una decina di giorni, ma tutto sarebbe da rifare anche a Napoli.

Dopo aver rifatto i test di ingresso per la Facoltà delle Professioni Sanitarie a Parma e Pavia è nuovo caos questa volta alla Federico II di Napoli. Il sito dell'Ateno ha reso noto, infatti, la sospensione delle graduatorie relative all’accesso per Professioni Sanitarie per problemi con codici e punteggi personali.

Tutti i candidati che avessero riscontrato irregolarità sono stati invitati a contattare il Sindacato studentesco per avere la possibilità di poter avviare un ricorso. 

Per i problemi creatisi, gli studenti in una nota hanno fatto sapere che  ‘era già nota la presenza di marchiane irregolarità durante lo svolgimento di praticamente tutti i test d’ingresso svoltisi a Napoli, nel caso in esame si è trattato di erronea attribuzione ad alcuni candidati del codice della prova e quindi, conseguentemente, del punteggio finale, ma in altri casi sono giunte numerose segnalazioni di commissioni che hanno richiesto che i candidati lasciassero in mostra, durante tutto lo svolgimento della prova, la propria carta d’identità’. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il