BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Detrazioni 55% ristrutturazione casa, arredamento:Mediolanum lancia nuovi mutui e prestiti agevolati

Offerte mutui e prestiti Mediolanum: tempi e condizioni



Ristrutturare casa con mutui e prestiti agevolati offerti da Banca Mediolanum: l'istituto lancia novità convenienti rientranti nell'ambito del progetto denominato 'Riparti Italia' da richiedere fino al prossimo 30 novembre.

Obiettivo dell’iniziativa è concedere un prestito a medio lungo termine che abbia come garanzia l'ipoteca di primo grado sull'immobile. Il finanziamento viene concesso ad un tasso vantaggioso: Mediolanum propone infatti prestiti per la ristrutturazione della casa e mutui con uno spread del 2,50%.

Il mutuo è dedicato a chi intende ristrutturare la propria casa, approfittando delle agevolazioni fiscali in vigore fino al 31 dicembre 2013. Agevolazioni che prevedono fino appunto al 31 dicembre il 65% delle detrazioni per infissi, pannelli e riscaldamento e un 50% per le ristrutturazioni.

Ennio Doris, presidente dell'istituto ha spiegato: “Noi vogliamo essere il motorino d'avviamento che fa ripartire il motore dell'economia. Abbiamo liquidità e possiamo permetterci di sostenere chi vorrebbe ristrutturare la casa ma non può permetterselo senza un finanziamento.

Diamo una mano all'edilizia, che è il settore più importante e più colpito, e tutto il Paese ne avrà beneficio: se l'economia riparte, anche il debito migliora”. E precisa: “L'idea di offrire un mutuo a condizioni particolarmente vantaggiose, per chi vuole ristrutturare la propria casa o adeguarla alle nuove esigenze di risparmio energetico, è un'opportunità da non perdere, non solo l'immobile si rivaluta, ma si risparmia sulla bolletta e anche sulle tasse, grazie agli incentivi statali”.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il