BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiducia Governo Letta: oggi discorso, domani fiducia. Pdl spaccato. Novità e ultime notizie

Crescono le tensioni sul governo. Letta chiede la fiducia: la situazione



Dopo una giornata di tensioni anche ieri, oggi martedì 1 Ottobre Letta andrà prima alla Camera e poi al Senato per un nuovo discorso programmatico. Non è detto che vi sarà per forza la fiducia anche se molto probabile.

Infatti, considerando il clima di evidente incertezza politica, il Capo dello Stato definisce ‘risolutivo’ il voto di fiducia alle Camere, a partire da mercoledì 2 ottobre.

I numeri di una nuova maggioranza si verificheranno solo in Aula ma nel Pdl è in atto un terremoto politico: mentre Silvio Berlusconi punta già dritto al voto, i suoi 5 ministri si dissociano dalla deriva ‘estremista e radicale’ e il partito è spaccato.

In questo quadro a tinte fosche, il premier Enrico Letta ha spiegato: “Non ho intenzione di governare a tutti i costi. Chiederò la fiducia non per tre giorni per poi ricominciare come prima, ma per andare avanti e applicare il programma. Se non c'è, tiro le conclusioni.

Abbiamo valutato una situazione molto complicata e complessa, abbiamo deciso di andare in Parlamento al più presto. I ministri del Pdl hanno posto delle valutazioni e sento che in parlamento c'è incertezza. Per questo vado in Parlamento a chiarire. Non voglio essere un re travicello.

Onestamente ho perso il filo da un pò di giorni delle vicende politiche e delle posizioni del Pdl. Penso la cosa migliore sia andare in Parlamento e porre la questione di fiducia”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il