BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: se cade Governo Letta nessuna novità e legge in Decreto Stabilità. O comunque difficili

Nessuna novità per esodati in Legge di stabilità se governo cade: la difficile situazione



Migliaia di persone aspettano da mesi per definire quale potrebbe essere il loro futuro e, considerando le tensioni interne al governo che potrebbero portare ad una sua caduta imminente, probabilmente aspetteranno ancora a lungo.

Stiamo parlando degli esodati, cioè di quei lavoratori che, a causa dell’entrata in vigore delle norme pensionistiche stabilite dall’ex ministro Fornero, si sono ritrovati senza i requisiti necessari per andare in pensione e rischiano ora di rimanere senza lavoro e senza pensione.

Una situazione che lascerebbe ‘in mezzo alla strada’ migliaia e migliaia di persone, senza considerare quanti ancora dei 130mila tutelati dall’ex governo Monti aspettano di ricevere effettivamente la pensione, visto che, per esempio, della prima tranche di salvaguardati, 65mila, solo in una minima parte hanno ricevuto in realtà il loro assegno.

Si aspettavano, dunque, novità nella prossima Legge di Stabilità di ottobre ma se il governo dovesse davvero saltare, sarà difficile che vengano presi dei provvedimenti importanti e a lungo termine per gli esodati nella Legge di Stabilità, come da più parti si auspicava.

Ricordiamo, inoltre, che è scaduta mercoledì 25 settembre, la possibilità per gli ultimi 10.130 esodati facenti parte del terzo contingente dei salvaguardati di presentare la domanda per la pensione alla Direzione Territoriale del Lavoro del loro territorio, indicando la data di fine rapporto lavorativo e quale accordo li ha messi in mobilità, mentre tempo fa, Confcommercio ha lanciato l'allarme sui cosiddetti esodati del commercio, cioè per tutti quei lavoratori autonomi che, dopo aver cessato l'attività e aver restituito alle autorità licenze e autorizzazioni, si trovano senza fonti di reddito e senza pensione.

Anche queste persone vanno ad aggiungersi alla platea di coloro per cui è necessario trovare soluzioni, indipendentemente dall’andamento della situazione politica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il