BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spread Btp-Bund,rating Italia e voto fiducia Governo Letta.Scenari possibili.Serve maggioranza forte

Fiducia del governo e mercati: cosa succederà?



Il presidente del Consiglio Enrico Letta chiederà oggi la fiducia alle Camere e solo se essa sarà votata il governo terrà e potrà continuare a mantenere fede agli impegni presi e alle riforme del welfare annunciate già mesi fa. Ma perché questo avvenga, ci vuole maggioranza forte, non solo 5-10 voti in più.

Ottenere una maggioranza forte significa anche tranquillizzare i mercati, perché, al contrario, con una maggioranza lieve,  ci condannerebbero ugualmente in quanto non capaci di portare avanti un governo di lungo periodo, essendo in balia di pochi voti.

Questo provocherebbe anche un ulteriore rialzo dello spread tra Btp italiani e Bund tedeschi, differenziale che già da due giorni è tornato a salire. E il rating dell’Italia, come già annunciato da Fitch, sarebbe tagliato. Ma la Borsa di Milano crede nella fiducia al governo Letta e segna un rally del 3,11% guidato dai bancari e registra un balzo di Mediaset del 5,53%.

Gli acquisti scattano sulle dichiarazioni di esponenti del Pdl pronti a votare la fiducia: il primo è stato Carlo Giovanardi, che ha parlato di oltre 40 voti già contati, poi il segretario Angelino Alfano che ha ribadito il voto di fiducia, facendo tornare a volare Piazza Affari.

“Una nuova ondata di instabilità parlamentare peggiorerebbe nettamente lo scenario economico dell’Italia: -1,8% il Pil nel 2013 e -0,3% nel 2014, contro il -1,6% e il +0,7% previsti meno di un mese fa”: questo l’allarme lanciato da Confindustria.

Secondo il centro studi degli industriali, la crisi politica italiana non può che peggiorare la già delicata situazione economica del Paese. Le ripercussioni potrebbero protrarsi fino al 2015 con un effetto negativo sul Pil pari a -0,9%.

Secondo il presidente di Confindustria Giorgjo Squinzi, “per lo sviluppo del Paese serve una seria politica industriale che si può realizzare soltanto in presenza di una stabilità del quadro politico”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il