BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni lavori usuranti e precoci Governo Letta: modifiche più realistiche dopo Fiducia ottenuta

Dopo fiducia governo forse modifiche per usuranti e precoci



Dopo la fiducia ottenuta ieri dal governo Letta si spera nelle misure della prossima Legge di Stabilità, che dovrebbe essere presentata entro il 15 ottobre, e in cui si auspicano modifiche alle pensioni anche se, da quanto si è appreso ieri dal discorso programmatico del premier Letta, non vi è alcun accenno ad esse.

L’unico spiraglio potrebbe aprirsi per determinate categorie di lavoratori. Mentre, infatti, sembrano difficili eventuali modifiche all’attuale sistema pensionistico, di cui si discute da tempo, potrebbero trovare spazio nella prossima Legge di Stabilità cambiamenti solo per i precoci e i lavoratori usuranti.

Per queste categorie, decisamente discriminate dalla riforma varata dall’ex ministro Fornero, che tra l’altro creato non pochi problemi per gli esodati per esempio, e i pensionandi della scuola appartenenti alla cosiddetta quota 96, ritenuti anch’essi usuranti, sussistevano già accordi. considerati anch’essi usuranti.

La Legge di Stabilità potrebbe, dunque, prevede modifiche per queste categorie di lavoratori, ma rimane da sciogliere il nodo della mancanza di copertura economica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il