Imu, pensioni, esodati, tasse, lavoro Legge Stabilità Governo Letta. Problema 3% rientro deficit

Gli impegni del governo dopo la fiducia: le misure possibili della Legge di Stabilità



Dopo aver ottenuto la fiducia, il governo si appresta a varare la nuova Legge di Stabilità per ottobre in cui dovranno essere affrontate le questioni principali, da Imu, a lavoro, tasse, pensioni ed esodati.

La fiducia al governo Letta è il “miglior risultato possibile ma l'instabilità politica dell' Italia è negativa dal punto di vista del rating: le turbolenze dell'ultima settimana mettono in evidenza la fragilità del governo. Una fragilità che può ritardare le riforme di bilancio e strutturali, con ritardi che possono mettere a rischio la ripresa economica del paese”.

Questa la fotografia della situazione italiana scatta da Moody's all’indomani della fiducia ottenuta, ma secondo l’agenzia di rating il Belpaese non centrerà l'obiettivo europeo di un deficit al 3% nel 2013.

Il viceministro all’Economia, Stefano Fassina, ha però annunciato che “Le misure per rientrare sotto il tetto del 3% del deficit-Pil sono pronte” e ha aggiunto che “a breve ci sarà il Consiglio dei ministri per vararle. Sono le stesse che avevamo già preparato per l'ultimo consiglio dei ministri di venerdì scorso e che poi sono state congelate dalla crisi politica si tratta di alienazioni di immobili di proprietà dello Stato e tagli alle spese correnti”.

Fassina ha, inoltre, evidenziato che “occorrerà fare delle scelte e stabilire quindi quali sono le priorità da finanziare. Oggi ci dobbiamo occupare della seconda rata dell'Imu, della cassa integrazione in deroga e di altre misure e purtroppo l'aumento dell'Iva è scattato”.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il