BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Aumento stipendi Legge stabilità 2013-2014 Governo Letta. Di quanto sarà con taglio cuneo fiscale?

Buste paga più pesanti nel 2014: quanto guadagneranno in più i lavoratori?



Il prossimo anno i lavoratori potrebbero ricevere buste paga più pesanti con incrementi che potrebbero essere compresi tra i 250 e i 300 euro. Secondo fonti sindacali, infatti, per ogni miliardo di euro di riduzione del cuneo fiscale mediamente i salari avrebbero un aumento di circa 100 euro.

Ipotizzando che il governo metta in campo 5 miliardi, come annunciato, e che la metà sia destinata ai lavoratori il bonus, sotto forma di aumento di detrazione, sarebbe appunto di 250-300 euro, da erogare in un’unica tranche, che potrebbe essere la tredicesima 2014.

Secondo quanto spiegato dal premier Enrico Letta, il taglio del cuneo fiscale porterà, dunque, un beneficio concreto non solo alle imprese ma anche ai lavoratori e ha precisato: “Nel 2014 i lavoratori italiani avranno un beneficio in busta paga. Ne discuteremo con le parti sociali e ci saranno vantaggi anche per le imprese. Per queste la strada potrebbe essere quella di incentivare le aziende che assumono o che investono”.

Questo intervento sulla fiscalità sul lavoro potrebbe valere 4-5 miliardi. L’intervento sarà discusso nella Legge di Stabilità, insieme a quello del reddito minimo, sostegno per chi è in forte difficoltà economia e per chi ha un reddito al di sotto della soglia di povertà.

Il reddito minimo non sarà per tutti ma sarà assegnato solo a chi abbia determinati requisiti, i primi fondi saranno liquidati in maniera progressiva a partire dal 2014, e si riceverà solo a condizione che ci si impegni per cercare lavoro, che nel caso si abbiano figli li si faccia frequentare la scuola e li si porti alle visite di controllo medico.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il