Esodati:iniziative in Legge di Stabilità 2013-2014 Governo Letta. Nuove richieste sindacati

Tutto tace ancora sulla questione esodati ma si auspicano soluzioni in Legge di Stabilità



La questione esodati resta ancora un’urgenza sociale dell’Italia da risolvere per evitare che, secondo le stime, un esercito di 250-300mila persone rischino di rimanere senza pensione e senza lavoro.

Ma al momento tutto tace sui provvedimenti che eventualmente dovrebbero rientrare nella Legge di Stabilità. Nessuna tutela e nessuna copertura assicurata, ad eccezione della possibilità, annunciata dallo stesso premier Letta qualche giorno fa, di garantire un reddito minimo agli eventuali nuovi esodati.

Ma “nella Legge di Stabilità vanno date le coperture economiche per sanare il pasticcio degli esodati” ha detto il segretario generale della Fim Cisl Giuseppe Farina.

E ha precisato: “Sulla vicenda esodati la una situazione è sfuggita di mano, sia nei numeri che nelle coperture e il settore dei metalmeccanici è stato quello più colpito da questo pasticcio, una riforma nel suo complesso poco proficua ed equa, figlia di un atteggiamento presuntuoso del precedente governo, che non ha voluto dialogare e ascoltare le parti sociali, un pasticcio che deve essere assolutamente sanato. C’è l'impegno politico, ma ora, va data copertura economica già dalla Legge di Stabilità”.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il