BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati e Ministro Giovannini discorso. Firma ultimo decreto e cosa può esserci in Legge Stabilità

Esodati e novità: quali soluzioni possibili in Legge di Stabilità?



Nessuno stravolgimento dell’attuale impianto pensionistico, ma urgono soluzioni per sciogliere una volta per tutte il nodo esodati. Sono mesi che si parla ormai dei rischi che corrono migliaia e migliaia di persone, secondo le stime circa 250-300mila persone, che potrebbero ritrovarsi senza lavoro e senza pensione, impossibilitati a vivere degnamente.

“La vicenda esodati non è affatto risolta e il sistema pensionistico prodotto dalla Legge Fornero è insostenibile per gli effetti devastanti che produce sul mercato del lavoro, oltre che sulla condizione delle persone. E I ripetuti annunci sugli studi che sarebbero in corso rischiano di creare solo confusione”, ha detto il segretario nazionale della Cgil, Vera Lamonica.

In riferimento al discorso di ieri del ministro Giovannini, Lamonica ha detto: “La Legge Fornero è socialmente insostenibile e non si può liquidare il tema della flessibilità come non proponibile.

Chiediamo, quindi, che si apra finalmente un tavolo sulla previdenza che discuta di tutte le questioni aperte, dalle pensioni d’oro alla necessaria rivalutazione delle pensioni in essere, dalle modifiche da apportare alla riforma Fornero alla soluzione definitiva per gli esodati”.

E’ stata, intanto, confermata la salvaguardia per i nuovi 6500 esclusi, che faranno parte dei licenziati individuali e il governo sta anche valutando, secondo quanto sostenuto da Giovannini, “soluzioni diverse da quelle proposte dai singoli parlamentari.

Una soluzione finanziariamente sostenibile potrebbe anche consentire ad alcune categorie di esodati e anche a chi ha perso il lavoro dopo il 31 dicembre 2011 di trovare una soluzione a regime. In ogni caso questi interventi non devono far immaginare che il Governo intenda fare una controriforma delle pensioni”.

Giovannini ha ricordato, poi, i quattro interventi che si sono succeduti per affrontare il problema esodati e ha spiegato che è alla firma del ministero dell'Economia un ultimo decreto del ministero del Welfare.
 


 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il