Tfa Speciali (PAS): data inizio rimandata senza due provvedimenti Ministero.Novità e ultime notizie

Decisioni Miur e avvio Pas: la situazione



Nonostante alcuni atenei siano pronti, il ministero dell’Istruzione non ha ancora emanato i due provvedimenti di attuazione necessari per il via ai Percorsi Abilitanti Speciali, corsi per l’acquisizione dell’abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado e corsi specifici per i docenti della scuola primaria.

L’inizio dei nuovi Pas non verrà stabilito senza i provvedimenti del Miur. Intanto, la Libera Università di Bolzano, le tre Intendenze scolastiche della Provincia di Bolzano e la Sovrintendenza della Provincia di Trento si sono mobilitate già nel mese di luglio per organizzare i cosiddetti Percorsi Abilitanti Speciali (PAS).

La Libera Università di Bolzano aveva previsto di avviare parte dei Pas già dal semestre invernale e aveva deciso di aprire agli iscritti i già esistenti corsi relativi al Tirocinio Formativo Attivo (TFA). Nel frattempo le Intendenze scolastiche della provincia di Bolzano e la Sovrintendenza della provincia di Trento hanno raccolto ed esaminato le domande di ammissione.

Ma i Pas ora per partire hanno bisogno dei due provvedimenti di attuazione del decreto da parte del Ministero: innanzitutto agli insegnanti dovrebbe essere riconosciuto anche l’anno scolastico 2012/2013 nel computo degli anni di servizio; e poi dovrebbe essere regolato l’accesso e lo scaglionamento dell’avvio dei corsi.

Solo quando il Miur prenderà una decisione in relazione a queste misure, l’Università e le Intendenze scolastiche potranno elaborare un preciso calendario per l’attivazione dei corsi. Apettano il Miur anche i 65.973 insegnanti che hanno presentato domanda per la frequenza del corso di abilitazione nell’a.a 2013/14.

Essi aspettano, infatti, di conoscere dagli Uffici Scolastici i risultati dei controlli dei titoli. Ma gli Uffici attendono chiarimenti dal Miur. Al momento l’unico USR che ha pubblicato un primo elenco con i nominativi dei docenti candidati per l'abilitazione all'insegnamento è il Molise, mentre l’Università di Bologna sta valutando la possibilità di attivare alcuni dei percorsi previsti dal dm n. 58 del 25 luglio 2013 (PAS), e altri USR non daranno il via ai lavori, come nel caso di Bolzano, fino a quando non riceveranno indicazioni precise in merito dal Miur.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il