Il MIT consiglia software liberi al governo brasiliano

Installare software liberi: è il consiglio al Governo del Brasile che proviene dal Media Lab del MIT



Installare software liberi: è il consiglio al Brasile che proviene dal Media Lab del MIT per i programmi e i sistemi operativi da installare sui personal computer che saranno venduti alle persone meno benestanti durante la nuova iniziativa per la diffusione dell'informatica 'PC Conectado' che ha come obbiettivo quello di vendere 1 milione di computer in buona parte pagati dal governo brasiliano.

Il suggerimento, pervenuto attraverso una lettera, al presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva e a vari ministri è molto esplicito: 'Consigliamo l'uso di software liberi di alta qualità al posto di versioni sorpassate e semplificate di software proprietari più costosi,' ha scritto Walter Bender, direttore del Media Lab al Massachusetts Institute of Technology.

Al governo brasiliano, dunque, spetta la decisione finale se utilizzerà software opensource o le versioni semplificate di Windows proposte dalla Microsoft a prezzi ridotti.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il