BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Azioni Borsa Italiana Ottobre-Novembre-Dicembre 2013: previsioni analisti in base anche a cedole

Tornano a correre i listini: i titoli consigliati dai gestori



Diversi analisti avevano annunciato mesi fa un ritorno degli investimenti in azioni e obbligazioni, soprattutto se l’impasse politica italiana si fosse risolta per il meglio.

E sembra, infatti, che l'azionariato sia tornato a correre: la Borsa è in ripresa e tra i migliori titoli del momento spiccano gli industriali. Lorenzo Alfieri, country head per l’Italia di JP Morgan, aveva ipotizzato che nella seconda parte dell’anno le azioni sarebbero state da preferire. E le previsioni per il futuro sono rosee: continueranno, infatti, a correre i listini.

Nonostante da inizio anno Piazza Affari abbia superato il 15%, con una forte accelerazione dopo la riconquista della fiducia da parte del governo Letta, secondo i fund manager, come riportato da CorrierEconomia, non è il caso di abbandonare la cautela.

“Nonostante i rialzi di questi ultimi mesi non abbiamo mai abbandonato un'impostazione basata sulla prudenza. Tuttavia se la ripresa tenderà a consolidarsi, gli investitori faranno meglio a orientarsi verso i titoli ciclici piuttosto che su quelli difensivi, tradizionalmente generosi con i dividendi”, ha spiegato Maurizio Vitolo, responsabile investimenti di Consultinvest sgr.

In ogni caso, gestori e analisti preferiscono, in questi ultimi mesi dell'anno di ottobre, novembre e dicembre, tra i titoli le società leader nel risparmio gestito, come Azimut e Mediolanum. A quest’ultima gli analisti di Deutsche Bank attribuiscono un target price di 6,5 euro, contro le attuali quotazioni di 5,8.

E un potenziale di rialzo di almeno il 10-15% rispetto ai prezzi attuali è attribuito anche ad Azimut. Bene anche i temi più speculativi, legati al risanamento aziendale, come Fondiaria-Sai (+86%). O ancora Eni ed Enel , meno fiducia nelle grandi utilities di rete, Snam e Terna, che hanno già dato il massimo per cui sembrano meno adatte a cavalcare la ripresa

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il