BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Legge di Stabilità:blocco statali,Tasi casa,aumento stipendi,pensioni.Modifiche Parlamento possibili

Le misure possibili in discussione nella Legge di Stabilità



Pensioni, modulazione Tasi, capitolo lavoro dipendenti pubblici: sono tante le voci che la discussione della Legge di stabilità in parlamento dovrà toccare. Servono, infatti, modifiche che si auspicavano già nella prima definizione della Manovra, come per le pensioni, ma che non sono arrivate.

All'indomani della comunicazione degli interventi previsti, però, sindacati e Confindustria non sono stati soddisfatti, annunciando, tra l'altro, già mobilitazioni, se le norme contenute nel ddl stabilità non cambieranno a partire dalla proroga del blocco ai contratti, allo stop al turnover.

Probabile anche qualche intervento sulle pensioni: dopo annunci di uscite flessibili, di incentivi all’esodo e altre promesse mancate, nel testo approvato dal governo si è trovato spazio per il blocco delle indicizzazioni oltre i 3mila euro, più il contributo di solidarietà per gli assegni d’oro oltre i 100mila annui.

Sarà, invece, difficile che si possa discutere delle imposte sulla casa: con il decreto di abolizione dell’Imu sembrano ormai definite sia Tari che Tasi, le due componenti della Trise, nuovo tributo che sostituirà la Service Tax.

La nuova Trise, infatti, che tutti i cittadini, proprietari e inquilini affittuari, saranno tenuti a pagare, si compone della Tari e della Tasi, la prima sui rifiuti urbani e la seconda sui servizi indivisibili, come l’illuminazione o la manutenzione dei marciapiedi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il