BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Migliori fondi di investimento 2013 italiani per rendimenti in mercati negativi e positivi

I fondi italiani a 5 stelle: classifica



Sono stati, come di consueto, individuati i migliori fondi di investimento di questo 2013 che volge ormai al termine. I premi del Grand Prix Eufonds-FundClass ai fondi comuni e alle società di gestione che operano in Europa vengono in realtà assegnati ogni anno, tra febbraio e marzo, da una giuria presieduta dalla economista Carole Gresse, direttrice del master alla Università Dauphine Finance Institute di Parigi.

Il Grand Prix è una iniziativa creata dal consorzio Eurofonds-FundClass, una partnership tra la società parigina di analisi finanziaria del rischio FundClass e alcuni tra i maggiori giornali europei: lo spagnolo El Pais, il settimanale in francese Le Jeudy e il quotidiano in tedesco Tageblatt per il Lussemburgo, la Televisione LCI per la Francia e, per l’Italia, La Stampa.

I riconoscimenti vengono attribuiti alle migliori società di gestione (Sgr) per il risultato medio dei propri fondi (la prima sezione), e a cinque singoli fondi migliori in assoluto in cinque categorie scelte tra le più popolari per gli investitori (seconda sezione).

Per arrivare alle Sgr e ai fondi migliori, i tecnici di FundClass seguono un procedimento analitico per assegnare le Stelle del Rating Eurofonds-FundClass ai fondi europei. Le Stelle del Rating sono una guida immediata e semplice per dare ai lettori-investitori una bussola nella scelta dei fondi su cui investire: più Stelle ha un fondo (5 Stelle è il massimo voto), più alta è la potenzialità che quel fondo ha di comportarsi bene in futuro.

Bnl Azioni Europa Crescita e Zenit Azionario R: sono questi gli unici due fondi italiani a 5 stelle, secondo quanto riportato da La Stampa. Quattro le stelle, invece, assegnate a 17 fondi appartenenti a 12 sgr, tra cui Nordfondo, Bnl Obbligazioni Emergenti, Carige bilanciato, Banco Posta Azionario Internazionale, Allianz Azione Europa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il