BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Filippine: aggiornamenti situazone. Novità e ultime notizie. Come si può aiutare

La devastazione del terribile tifone nelle Filippine: come aiutare le vittime



Più di 10mila i morti, oltre un milione gli sfollati: è la più grande calamità che abbia mai colpito le Filippine l’uragano Haiyan. Trema ora il Vietnam, verso il quale si sta dirigendo la furia devastatrice di Haiyan e dove sono state già evacuate 600 mila persone.

Haiyan ha messo fuori uso la rete elettrica, interrotto le comunicazioni, danneggiato gli aeroporti, bloccato le strade, rendendo più complicato il lavoro delle squadre di soccorso.

Mentre i soccorsi cercano di farsi strada nelle aree colpite, distrutte da onde alte sei metri e ricoperte di detriti di ogni tipo, i corpi di centinaia di persone giacciono sotto cumuli di macerie o nelle case allagate, mentre altre centinaia di cadaveri sono stati allineati e ricoperti in qualche modo. Il bilancio delle vittime, comunque, al momento è ancora solo provvisorio.

I meteorologi parlano del tifone più violento che si sia mai registrato nella zona: generatosi nel Mar delle Filippine, l’area dell’Oceano Pacifico comprese Filippine, Taiwan, Giappone, isole Marianne e Palau, il tifone si è abbattuto sulle coste est della nazione con raffiche da oltre 313 chilometri orari. Si tratta del ciclone più violento che si sia mai scaricato sulla terraferma.

Il Presidente dell’Unione Europea Josè Manuel Barroso ha promesso interventi immediati di solidarietà da parte dell’Europa e ha annunciato che “La Commissione Ue ha già inviato una squadra in supporto alle autorità filippine e siamo pronti a contribuire con soccorso urgente e assistenza se richiesto in queste ore di necessità”.

Gli Stati Uniti hanno dichiarato la loro disponibilità nell’inoltro di fondi per la ricostruzione, ed anche Ministro italiano per l’integrazione Kyenge ha espresso solidarietà a nome dell’Italia.

In via d’attivazione anche diverse raccolte fondi in Italia e si stanno mobilitando anche agenzie umanitarie e organizzazioni straniere, tra cui anche il Programma alimentare mondiale dell'Onu (Pam), per far arrivare rifornimenti di emergenza agli sfollati.

Per contribuire a donare aiuti alle Filippine ci si può rivolgere alla Croce Rossa e contribuire ad aiutare le vittime del tifone Hayan online o spedendo un assegno alla sede più vicino; o collegandosi al sito https://www.wfp.org/donate/typhoon, si possono far pervenire aiuti alle vittime attraverso il Programma Alimentare mondiale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il