BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa Speciale (PAS): esclusi ed ammessi lista e corsi. Settimana molto importante. I motivi

Nuovo incontro Miur e Università per avvio nuovi Tfa Speciali: la situazione



I nuovi Tfa speciali dovrebbero partire verso la seconda metà del mese di dicembre 2013 per poi concludersi a giugno 2014, secondo quanto comunicato dal Miur. ancora nessuna certezza sui costi ma il problema per l’avvio dei corsi è che sono ancora pochissimi gli USR hanno ancora pubblicato gli elenchi degli ammessi (Umbria, Marche e Molise) e che non è ancora definita l’offerta formativa delle Università ai partecipanti.

Dopo le Marche, prima regione a pubblicare l’elenco con i nominativi, anche l'USR Umbria ha pubblicato l'elenco dei docenti ammessi alla frequenza del corso Pas e sono tante quelle in cui si sta lavorando.

Pubblicati in via provvisoria gli elenchi dei candidati ammessi e di quelli esclusi alla partecipazione ai Percorsi speciali abilitanti per la regione Lombardia relativi alle classi di concorso A013, A019, A20, A029, A036, A038, A039, A042, A047, A049, A051, A060. Gli esclusi potranno presentare reclamo entro il 21 novembre al seguente indirizzo: reclamipas.lombardia@gmail.com.

Quella che inizia oggi, lunedì 18 novembre, sarà anche la settimana decisiva per chiarire se le Università saranno disponibili all'attivazione dei Percorsi speciali abilitanti per infanzia e primaria. In programma, infatti, un nuovo incontro tra Miur e Crui.

Lo scorso mese di settembre la Giunta Conferenza dei Direttori e dei Presidi di Scienze della Formazione aveva espresso parere negativo all’organizzazione dei corsi speciali per infanzia e primaria.

La proposta era stata quella di un inserimento dei candidati all’interno del corso di Laurea in Scienze della formazione primaria, con particolari agevolazioni per l’acquisizione dei crediti.

Alcuni dei criteri che, però, molto probabilmente saranno adottati nel decreto di prossima emanazione sulle modalità di organizzazione dei corsi non sono stati ben accolti dai docenti titolari di altra abilitazione, soprattutto se questa è per una classe di concorso in esubero.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il