BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Genova: sciopero mezzi pubblici oggi venerdì 22 ottobre 2013. Orari, fasce garantite, aggiornamenti

Trasporti pubblici fermi a Genova per il quarto giorno consecutivo: i motivi



Continua ancora oggi, venerdì 22 novembre, per il quarto giorno consecutivo a Genova lo sciopero del trasporto pubblico. Ad annunciarlo ieri Andrea Gatto, sindacalista del Faisa-Cisal, dopo avere interrotto le trattative con il sindaco di Genova Doria iniziate poco prima delle 14.

Gatto ha spiegato: “Le loro condizioni sono inaccettabili, la protesta continua. Noi non siamo disposti a sopportare ulteriori sacrifici”. Il riferimento è al risparmio di 8 milioni che l'azienda ha fatto sul costo del personale nel 2013.

Lo sciopero, nato contro la privatizzazione del trasporto pubblico, continua nonostante le parole del sindaco Doria: “Per il 2014 non ci sarà una gara d’appalto per l’alienazione di quote pubbliche di Amt. L’azienda pertanto resterà pubblica anche per il prossimo anno”.

Serviranno sacrifici, continua Doria: “I sacrifici sono la condizione per salvare l’azienda e traghettarla in mano pubblica”. Per questo i lavoratori hanno deciso di proseguire nella protesta.

Si prospetta, dunque, anche oggi una giornata di disagi. Già ieri, la protesta dei lavoratori di Amt, contro l'ipotesi di privatizzazione, ha creato difficoltà in città. Traffico a rilento e nodo autostradale ingolfato. Allo sciopero partecipano anche i lavoratori di Amiu (rifiuti) e Aster (manutenzioni). E sono diversi i cortei organizzati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il