BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Acconto Irpef, Irap, Ires: nuova data ancora cambia 16 Dicembre 2013 e aumento tasse

Slitta ancora pagamento acconti dicembre 2013: domani la conferma



Dopo essere già slittato dal 2 al prossimo 10 dicembre, sembra essere stato ancora rimandato il pagamento degli acconti Irpef, Irap e Ires al 16 dicembre. Il rinvio riguarderebbe le persone giuridiche e, quindi, i contribuenti avranno giorni in più per pagare il secondo acconto 2013.

Il 16 dicembre è anche lo stesso giorno di scadenza della seconda rata di quell'Imu 2013, di cui è stata chiesta a sua volta uno slittamento dei termini per effettuare il pagamento. La conferma della proroga ufficiale al 16 dicembre 2013 si avrà solo domani, martedì 26 novembre, quando nel Consiglio dei Ministri verrà votata la bozza di legge contenente lo slittamento delle scadenze.

Ricordiamo, comunque, che l’acconto Irpef è cresciuto al 100% per contrastare l’aumento dell’Iva al 22%; l’acconto Ires al 101% per bilanciare la cancellazione della prima rata Imu sull’abitazione principale e i terreni agricoli, per tornare poi al 100% nel 2014 e l'imposta regionale seguirà i parametri previsti per l'imposta sui redditi versata dal contribuente.

Lo slittamento dei pagamenti dovrebbe riguardare anche l'IVIE, l'Imposta patrimoniale sugli immobili detenuti all'estero, a cui sono tenuti gli intestatari all'estero di terreni e fabbricati; e l'IVAFE, l'Imposta patrimoniale sulle attività finanziarie detenute all'estero, dovuta da chi possiede obbligazioni, titoli pubblici, valute estere, conti correnti bancari e metalli preziosi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il