BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esame avvocato 2013-2014: commissioni. Lista ufficiale. E non solo nel Decreto approvato

Definite commissioni per esame di avvocato



Manca poco allo svolgimento dell’Esame di Stato per diventare avvocati: tre le prove da sostenere, in calendario il prossimo mese di dicembre. Le tre prove prevedono lo svolgimento di un parere motivato in una materia regolata dal codice civile e una dal codice penale e la terza che riguarda la redazione di un atto giudiziario, e si svolgeranno rispettivamente il 10 dicembre, giorno in cui si dovrà svolgere il parere motivato in materia regolata dal codice civile, l’11 dicembre, quando è in calendario lo svolgimento del parere motivato in materia regolata dal codice penale, e il 12 dicembre, giorno dello svolgimento dell’atto giudiziario in materia di diritto privato o di diritto penale o di diritto amministrativo.

Le prove inizieranno, così come indicato nel bando, alle 9. Intanto, il ministero della Giustizia ha approvato il decreto che ufficializza le commissioni d’esame per le sessioni 2013 dell’esame per diventare avvocato. 

Visto il Decreto Ministeriale 2 settembre 2013, con il quale è stata indetta una sessione di esami per l’iscrizione all’albo degli Avvocati presso le sedi di Corti di Appello di Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Catania, Catanzaro, Firenze, Genova, L’Aquila, Lecce, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino, Trento, Trieste, Venezia e presso la Sezione distaccata di Bolzano della Corte di Appello di Trento per l’anno 2013; ritenuta la necessità di nominare per la Corte di Appello di Cagliari, Catanzaro, Lecce e Reggio Calabria, in assenza di designazioni da parte delle competenti Università, i professori componenti delle sottocommissioni di esame, scegliendoli secondo il criterio della turnazione; sonno stati nominati i componenti della commissione, avente sede presso il Ministero della Giustizia, e quelli delle sottocommissioni esaminatrici, aventi sede presso ogni Corte di Appello.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il