Reddito minimo per disoccupati: per chi e come funziona. In Legge Stabilità approvato ufficiale

Approvato reddito minimo: cos’è e per chi



Arriva il reddito minimo garantito per il contrasto alla povertà e le cui risorse arriveranno dalle pensioni d'oro, a partire da 90.000 euro: è questa una delle misure previste dalla Legge di Stabilità che nella notte ha incassato la fiducia dal Senato.

Le risorse derivanti dal prelievo sulle pensioni d'oro finanzieranno la sperimentazione della carta acquisti e, come ha spiegato il viceministro dell'Economia, Stefano Fassina, il reddito minimo d'inserimento in alcune grandi aree metropolitane.

Nasce anche il Sistema nazionale di garanzia con 2 fondi, uno a favore delle pmi e uno per i mutui delle famiglie e dei lavoratori co.co.pro. Insieme al prelievo sulle pensioni d'oro che scatterà sui redditi oltre 90mila euro e servirà per finanziare la carta acquisti, è prevista anche l'introduzione, in via sperimentale, di un reddito minimo di inserimento; una nuova tassazione sulla casa con l'addio alla Trise e l'arrivo della Iuc; l'aumento degli sconti per le imprese ai fini Ires e Irpef per il solo 2013 e la riduzione della platea del taglio del cuneo fiscale con le detrazioni concentrate sui redditi medio-bassi.

E ancora, la sanatoria sulle cartelle esattoriali, le risorse per la Sardegna e le aree terremotate e alluvionate così come il rinvio delle norme sulle spiagge e sull'indicizzazione delle pensioni che saranno probabilmente affrontate alla Camera.


 

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il