BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero giovedì 5 dicembre 2013 Torino, Firenze, Molise. Treni, Bus, Metro. Orari, fasce garantite

Giovedì 5 trasporto pubblico fermo: città e mezzi coinvolti



Si prospetta una nuova giornata nera per i trasporti pubblici: è stato, infatti, indetto per giovedì 5 dicembre un nuovo sciopero dei mezzi pubblici, a livello nazionale, che coinvolgerà treni, bus, metro. A Torino, lo sciopero è stato indetto da tutti i sindacati del Gruppo Torinese Trasporti. La richiesta dei sindacati è avere chiarimenti dal Comune sulla vendita a un privato del 49% del gruppo.

Le fasce di garanzia vanno dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 per il servizio urbano e suburbano e per la metropolitana. A Firenze,  invece, lo sciopero di 24 ore annunciato dalle rappresentanze sindacali di Ataf prevederà lo stop per gli autisti dall'inizio del  servizio alle 6, dalle 9 e 15 alle 11 e 45 e dalle 15 e 15 a fine servizio.

Scioperano per tutto il turno di lavoro operai e impiegati. Un altro sciopero è indetto per il 16 dicembre, giornata di mobilitazione nazionale del settore trasporto pubblico.

La protesta è contro la divisione di Ataf e la disdetta degli accordi da parte della nuova proprietà dell'azienda. Sciopero anche in Molise, dove i sindacati confederali hanno proclamato uno stop di 24 ore dei dipendenti dell’azienda regionale di trasporto. Le fasce di garanzia vanno dalle 5 alle 8 e 30 e dalle 13 alle 15 e 30.

Ricordiamo, inoltre, che venerdì 6 dicembre si fermerà di nuovo il trasporto pubblico locale per 4 ore con modalità diverse da città a città. Lo sciopero è proclamato da Usb.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il