BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Movimento dei Forconi: sciopero e città, strade e autostrade bloccate. Aggiornamenti oggi mercoledì

Proteste in città e blocchi per strade: la situazione delle manifestazioni dei forconi



Continua anche oggi, mercoledì 11 dicembre, la protesta del movimento dei Forconi che da qualche giorno sta bloccando strade principali da Nord a Sud dell'Italia e dando vita a manifestazioni a tratti anche violente. Ieri e' dilagata la protesta. La situazione più critica a Torino: quattro persone sono state denunciate per interruzione di pubblico servizio dalla Digos per aver preso parte ai presidi in città; in piazza Statuto, la polizia ha identificato 12 persone e altre 4 sono state denunciate per violenza privata, per aver impedito l'accesso al Mc Donald. 

Il sindaco di Torino Piero Fassino ha lanciato un appello ai manifestanti: “Lancio un appello a coloro che in questi giorni hanno partecipato o promosso le manifestazioni, è legittimo fare manifestazioni, ma non è legittimo sconvolgere la vita della città”.

Ieri le manifestazioni del movimento dei forconi sono proseguite anche a Milano, dove circa cento persone hanno occupato piazzale Loreto: nel pomeriggio i manifestanti hanno parzialmente bloccato le strade adiacenti Corso Buenos Aires con continui sit-in della durata di circa dieci minuti, volti a paralizzare il traffico.

A Perugia un gruppo di circa 30 manifestanti è entrato nella sede del Partito democratico dell'Umbria intonando cori e chiedendo di poter parlare con i dirigenti; e a Bari da due giorni è bloccato il tratto di tangenziale sull’uscita di Poggiofranco dove ci sono presidi di tir e camion.

E, come detto, anche oggi si preannuncia una giornata calda, considerando che è in programma il voto di fiducia sulla Legge di stabilità. Ma “Non consentiremo la messa a fuoco delle città. I nostri uomini in divisa proteggono le istituzioni e la legalità” ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, sulle eventuali proteste del movimento dei forconi a Roma.

E aggiunge: “La linea è sempre quella del rispetto della legge e della democrazia. Siamo per dare tutto il supporto a chi, pacificamente, ha voglia di protestare purchè nel rispetto delle leggi”.

Per aggiornamenti in tempo reale cliccare qui:

http://www.webmasterpoint.org/news/movimento-dei-forconi-e-autotrasportatori-oggi-9-dicembre-2013-blocchi-strade-e-autostrade-iniziati-mappa-presidi-aggiornamenti_p55593.html

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il