BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu 2013: chi, come e quando pagare seconda rata dicembre seconda casa, aziende, terreni, capannoni

Scadenza pagamento seconda rata Imu lunedì 16 dicembre: chi deve pagare e quanto



Pagheranno la seconda rata Imu di dicembre i proprietari di seconde case, negozi, uffici, capannoni, imprese, aziende ed anche i proprietari di prime case qualora esse fossero case di lusso o castelli. Per loro l’appuntamento è fissato per lunedì 16 dicembre con il versamento dell’imposta della casa. Si potrà pagare con bollettino postale o tramite Modello F24.

Per la seconda rata Imu sulla seconda casa le aliquote di riferimento saranno quelle pubblicate proprio qualche giorno da dai Comuni e che si possono trovare sui loro siti istituzionali. Ma il 16 dicembre 2013 non è solo la scadenza per l'Imu sulla seconda casa, come detto, ma anche per l'mu su ville, castelli, altri edifici che rientrano nelle categorie catastali A1, A8 e A9.

Per sapere quanto si dovrà pagare di tassa sugli immobili, bisognerà ricalcolare l'intera imposta per il 2013 con le nuove aliquote, sottrarre quanto pagato in acconto e saldare la differenza entro il 16 dicembre.

Saranno esentate dal pagamento le abitazioni principali, ma l'esenzione non sarà totale per tutti i cittadini. Il testo del Dl 133 prevede che la seconda rata resti dovuta nei casi in cui il Comune abbia deliberato per il 2013 un'aliquota per l'abitazione principale maggiore di quella base prevista dalla legge (4 per mille).

In questi casi l'imposta dovrà essere versata dal contribuente nella misura del 40% della differenza risultante tra l'aliquota del 4 per mille e quella decisa dal Comune e la scadenza è fissata per il prossimo 16 gennaio 2014.  

Per determinare quanto versare di Imu si può usare il seguente calcolatore

http://www.webmasterpoint.org/programmazione/programmazione/come_fare/calcolo-imu-saldo-seconda-rata.html

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il