BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu 2013: prima casa mini imu 2014. Chi, quando, come deve pagare il 26 gennaio

A gennaio tutti di nuovo chiamati al versamento Imu: si paga a metà mese. Pagheranno i cittadini dei Comuni che hanno alzato le aliquote sulle prima casa oltre il 4 per mille. Chi sono, quanto pagheranno e come



Si pagherà il 24 gennaio, data prorogata dall’iniziale 16, il mini saldo Imu del 2014. I Comuni in cui bisognerà versare la tassa anche sulle prime case sono quelli che hanno deliberato per il 2013 un’aliquota sulla prima casa superiore al 4 per mille, e che costringeranno i propri cittadini a pagare entro la metà del prossimo mese di gennaio, sono quasi 2.400 su poco più di 8 mila.

Nei Comuni che tengono le tasse sulla prima casa oltre il 4 per mille, a gennaio si dovrà pagare il 40% della differenza. Secondo le analisi dell’Ifel, il centro studi dell’Associazione Nazionale dei Comuni, i municipi con l’aliquota Imu 2013 sulla prima casa superiore a quella base sono 2.391, 50 dei quali capoluoghi di provincia.

Sono,invece, esattamente 5.013 i Comuni che per quest’anno hanno deciso di confermare o hanno mantenuto al livello del 2012 l’imposta sugli altri immobili di abitazione (seconde e terze case) oltre l’aliquota di base del 7,6 per mille.

In totale, i Comuni che hanno voluto, o dovuto, rimettere mano alle imposte sulla casa nel corso di quest’anno, sono oltre la metà: 4.550 su un totale di 8.093 municipi. Per quanto riguarda la casa di abitazione, sempre secondo i dati Ifel, i Comuni con l’aliquota al massimo livello possibile, il 6 per mille, sono 338, mentre quelli dove il livello della tassa si colloca tra il 5 e il 6 per mille sono ben 1.329.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il