BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa Speciali (PAS)2013-2014: massima confusione. Corsi non iniziano, università contrarie e non solo

Elenchi ammessi incompleti, corsi da attivare, università disponibili e costi: quando inizieranno i nuovi Tfa Speciali?



Continua il lavoro di pubblicazione dell’elenco degli ammessi ai prossimi Tfa Speciali, lavoro che rischia di far slittare l’avvio dei corsi da gennaio a febbraio o marzo per il lavoro ancora lungo delle regioni per la compilazione, ma al momento sembra che solo Lombardia e Lazio siano pronti con gli elenchi definitivi degli ammessi o meno alla frequentazione dei corsi dei nuovi Tfa Speciali.

Il Lazio ha ifatti reso note le integrazioni dell’elenco degli ammessi, scelta opzione sede di frequenza entro il 22 dicembre, ma solo per secondaria I e II grado, per infanzia e primaria nessuna Università ha dato la disponibilità. Accedendo al link http://crisfad.uniroma3.it/pas, ogni corsista, ammesso ai nuovi Pas per la scuola secondaria di I e di II grado, può verificare quali Atenei laziali hanno comunicato la disponibilità ad attivare il Pas relativo alla classe di abilitazione di interesse.

Secondo le direttive del Miur, i Rettori delle Università, d’intesa con il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, devono assegnare i corsisti ai vari Atenei. Per procedere a tale assegnazione, i corsisti dovranno indicare entro e non oltre le ore 24 di domenica 22 dicembre 2013 la sede di frequenza preferita precisando fino a tre opzioni in ordine di priorità.

E mentre in  Piemonte le Università confermano la contrarietà all'attivazione dei corsi per infanzia e primaria, così come in Sardegna, in Friuli Venezia Giulia sono stati poi pubblicati i Decreti relativi agli esiti delle verifiche degli aspiranti ai percorsi abilitanti speciali (PAS) per i candidati delle classi di concorso con lingua d'insegnamento italiana. Intanto è stato comunicato, almeno per il Lazio, ma presumibilmente sarà in media quello, il costo ufficiale per i corsi dei nuovi Tfa Speciali che sarà di 2 mila euro, spese che però potranno essere detraibili.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il