Berlusconi: Pil colpito da apprezzamento 30% Euro su Dollaro

La crescita italiana risente dell'apprezzamento del 30% messo a segno dall'euro nei confronti del dollaro e che scoraggia le esportazioni



La crescita italiana risente dell'apprezzamento del 30% messo a segno dall'euro nei confronti del dollaro e che scoraggia le esportazioni.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in una conferenza stampa a palazzo Chigi.

"Siamo arrivati a un elevato grado di benessere malgrado lo sviluppo della produzione sia condizionato da una moneta che si è avvalorata del 30% rispetto al dollaro", ha detto il premier.

"Ritengo che un incremento del Pil in queste condizioni sia assolutamente positivo", ha aggiunto riferendosi all'incremento dell'1% registrato dal Pil nel 2004.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il