BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mini Imu: chi, come, quando deve pagare. In quali città. Calcolo, modalità pagamento e detrazioni

Mini Imu da pagare entro 24 gennaio: la beffa per i proprietari di prime case. Si paga con bollettini precompilati dal Comune. Calcolo e città dove è stata aumentata l’aliquota



La scadenza per il pagamento della cosiddetta mini Imu è fissata per venerdì 24 gennaio e dovrà essere versata dai residenti in quei Comuni in cui è stata aumentata l'aliquota base del 4 per mille. Sono esattamente 2.398 i Comuni in cui è stata aumentata l'aliquota al 5 o al tetto massimo del 6 per mille, e dove i cittadini dovranno pagare il 40% della differenza.

Per calcolare la mini Imu si parte dalla rendita catastale rivalutata per 165, e poi si esegue il conto con l'aliquota base al 4 per mille e la seconda con l'aliquota effettiva deliberata dal Comune; poi si fa la differenza tra le due cifre e si calcola il 40%. Mini Imu da pagare a Milano, Napoli, Caltanissetta, Caserta, Brescia, Potenza, Catanzaro dove l’aliquota sulla prima casa è al 6 per mille; a Roma l’aliquota è al 5 per mille mentre a Torino l’aliquota sulla prima casa è stata fissata dal comune al 5.75%.

Esenti dal pagamento della mini Imu 2014 sulla prima casa i seguenti Comuni: Firenze, Udine, Cagliari, Taranto, Trapani, Lecce, Venezia e Como. Per fare qualche esempio, a Milano, per esempio, come calcolato dalla Uil Servizio politiche territoriali, in un appartamento di circa 120 metri quadrati, una famiglia con due figli può arrivare a pagare 163 euro di mini-Imu; a Torino, nella stessa condizione, 152 euro; a Roma 79.

Situazioni meno pesanti per case più piccole e di minor pregio: con un appartamento di 100 metri quadrati e un figlio sul quale caricare le detrazioni si pagano 98 euro a Torino, 60 a Roma, ma a Palermo dove l'aliquota è al 4,80 si scende a zero.

La mini-Imu si pagherà con i bollettini precompilati inviati dai Comuni, per evitare disagi nella compilazione di F24 e dei bollettini postali. In realtà, comunque, si è ancora in attesa delle decisioni del governo sulle aliquote e le detrazioni sulla Tasi (la tassa che sostituisce l'Imu) per quest'anno.

Per il calcolo automatico e online della Mini Imu in tutte le città dove si deve pagare, si può usare il seguente calcolatore online automatico:
http://www.webmasterpoint.org/programmazione/programmazione/come_fare/calcolo-imu-saldo-seconda-rata.html

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il