BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Mini Imu: prima casa, pertinenze, box, terreni agricoli. Calcolo online, Commercialisti, Caf

Mini Imu da pagare in tutti i Comuni che hanno stabilito aliquote più alte dello 0,4%: Caf presi d'assalto e come effettuare calcolo anche online. Indicazioni



Bisognerà versarla entro il prossimo 24 gennaio la mini Imu che al momento sta creando non poco caos per il suo calcolo, tanto che in questi giorni sono stati presi d’assalto Caf e commercialisti che dovranno occuparsi di calcolare quanto i propri contribuenti dovranno versare di mini Imu su prime case e terreni agricoli entro dieci giorni.

Gli uffici dei Caf, infatti, sono letteralmente presi d'assalto e si stima che i proprietari chiamati a pagare negli oltre 2.300 comuni che hanno alzato l'aliquota nel 2013, in media, verseranno 40-42 euro. Per effettuare il calcolo di questa mini stangata si può seguire anche il calcolatore online che, calcolando aliquota base e propria stabilita dal comune, farà la differenza della somma di cui bisognerà poi pagare poi il 40%.

Per conoscere l’importo da versare, bisogna partire dalla rendita catastale riportata nell'atto di acquisto, che va aumenta del 5%. A questo va applicato il moltiplicatore del 160% per arrivare al valore catastale aggiornato e, su questo, si applicano prima l'aliquota (0,4%) e la detrazione decisa dallo Stato.

La mini Imu si paga anche sulle pertinenze della prima casa, come i box, mentre le prime abitazioni di lusso non dovranno versarla considerando che hanno pagato la rata Imu di dicembre.

La mini Imu dovrà, inoltre, essere versata da tutte quelle categorie che sono state esentate per legge dall'Imu 2013 e quindi anche dai coniugi che hanno l'assegnazione della casa dopo una separazioni o divorzio; dai soci assegnatari di case in cooperativa; da coloro che possiedono terreni agricoli e immobili rurali e strumentali; dalle forze dell'ordine, dai militari e dai vigili del fuoco che possiedono un solo immobile. Si paga anche su terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti o IAP, iscritti nella previdenza agricola, e su fabbricati rurali strumentali. Il conguaglio si paga con il modello F24 o i bollettini fiscali.

Per determinare quanto versare di Imu si può usare il seguente calcolatore semplcie e gratuito che stampa anche i modelli F24 per il pagamento utilizzando le aliquote e le detrazioni di tutti i comuni dove occorre pagare:

http://www.webmasterpoint.org/programmazione/programmazione/come_fare/calcolo-imu-saldo-seconda-rata.html

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il