BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borsa Italiana 2014: mercato e azioni. Indice 20mila punti, è sotto del 55% dai massimi storici

Torna a salire la Borsa italiana raggiungendo i valori pre crisi: andamento e previsioni. Si può iniziare a sperare in una lieve e lenta ripresa?



L’indice Ftse Mib a Milano ha raggiunto quota 20mila punti e conquistare un numero pieno come 20mila punti rappresenta sempre uno spartiacque per gli investitori, perché, come riportato sul Sole 24 Ore, tornare ai livelli del luglio 2011 vuol dire anche archiviare la crisi finanziaria che proprio nell'estate di quasi tre anni fa ha travolto l’Italia.

Secondo le previsioni degli analisti, il Ftse Mib ora è molto tirato ed un pausa di consolidamento è da mettere in conto. L'area intorno a 21mila punti è poi molto ricca di resistenze, per cui è difficile immaginare che il mercato continui ad andare bene in maniera continuativa e senza pause. Intanto, il Ftse Mib perde ancora il 55% dai massimi del 2007, livelli toccati nella primavera prima che scoppiasse la crisi internazionale dei mutui subprime.

Spostando lo sguardo verso Wall Street e Francoforte, gli analisti hanno riferito come i due indici di riferimento, l'S&P 500 e il Dax, si trovano sui massimi storici, al di sopra del top di quasi sette anni fa. E la domanda che imperversa è cosa succederà a Milano quando New York e Francoforte cominceranno la correzione.

E poiché sembra difficile si verifichi un avanzamento del solo Ftse Mib. La corsa al rialzo di Milano potrà ancora continuare ma il ritmo come sempre sarà dettato da Wall Street e il divario creatosi negli anni difficilmente potrà colmarsi. Non resta, dunque, che attendere per capire i prossimi movimenti sui mercati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il