BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Autostrade: sconti pedaggi e abbonamenti 2014. Pendolari, camionisti e non solo. Per chi, come

Sconti pedaggi autostradali per pendolari e camionisti: in che misure si potrà godere dell’agevolazione, quanto tempo dura e cosa prevede. Letta: “Aiuto concreto alle categorie più colpite dai rincari”



Aumentati da gennaio 2014 i costi dei pedaggi autostradali, che in alcune tratte sono saliti davvero tanto, alcuni automobilisti avranno la possibilità di ricevere sconti fino ad un massimo del 20% su tutta la rete autostradale. Si tratta di pendolari e camionisti. La novità dovrebbe partire dal inizio febbraio e servirà a sostenere gli automobilisti che utilizzano maggiormente l’autostrada.

La proposta, partita dal ministro dei trasporti, Maurizio Lupi, rappresenta secondo il premier Letta “Un passo avanti molto importante, per dare un aiuto concreto alle categorie più colpite dai rincari”. La misura sarà in vigore fino al 31 dicembre 2015 e consiste in uno sconto per i pendolari del 20% sul costo dei pedaggi autostradali.

Potranno beneficiare di questa agevolazione coloro che faranno per venti volte il percorso di andata e ritorno (40 tratte) su un tragitto definito da casello a casello per una tratta massima di 50 chilometri (50 andata e 50 ritorno), poi lo sconto scenderà progressivamente dal 20 al 10% al diminuire dei viaggi sino alla soglia minima di dieci viaggi di andata e ritorno (20 tratte).

Il ministro Lupi ha dichiarato “La misura è un aiuto concreto a una delle due categorie sulle quali si fa sentire in modo più sensibile l’impatto degli aumenti delle tariffe; l’altra è quella degli autotrasportatori, con i quali è già aperto il tavolo per concordare le forme di compensazione degli aumenti”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il