BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero trasporti Roma, Milano, Torino, Napoli, Genova, Bologna mercoledì 5 Febbraio 2013. Novità

Mercoledì 5 febbraio nuovo sciopero nazionale dei mezzi pubblici: lo stop interesserà le principali città italiane. Orai e informazioni



Torino, Milano, Genova, Bologna, Roma, Napoli: si preannuncia un mercoledì nero per il trasporti pubblici. Il prossimo 5 febbraio, infatti, è in programma un nuovo sciopero nazionale dei mezzi pubblici che interesserà le maggiori città italiane. A Milano lo sciopero coinvolge  i mezzi pubblici Atm quanto i treni della Trenord, dalle 8:45 alle ore 15, e  dalle 18 fino a fine servizio.

Ferma anche Trenord: stop al traffico ferroviario dalle 9 alle 18 e dalle 21 fino al termine usuale del servizio trasporti ferroviari. Le corse saranno, invece, garantite, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. I disagi interesseranno le linee Saronno-Milano-Lodi (S1),  Milano-Seveso-Asso (S2), Milano-Saronno (S3), Milano-Camnago (S4), Saronno-Seregno-Albairate (S9), Milano Bovisa-Pavia (S13), Milano-Como Lago, Milano-Varese FN-Laveno FN, Milano-Novara FN, Brescia-Iseo-Edolo.

Trenord, inoltre, ha comunicato che durante l’orario dello sciopero, per il solo Malpensa Express saranno istituite corse bus sostitutive tra Milano Cadorna/Milano Porta Garibaldi e l’aeroporto. Gli orari sono consultabili sul sito trenord.it. A Roma, lo sciopero dei mezzi si terrà nei seguenti orari: dalle 8:30 alle 17 e dalle ore 20 fino a fine servizio. Mezzi e circolazione normale quindi fino alle 8:30 del mattino e poi nella fascia che va dalle 17 alle ore 20.

Lo scioperò riguarderà bus, filobus, tram e metropolitana. Negli orari dello sciopero non saranno garantiti nemmeno i collegamenti delle ferrovie locali come Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana. A Napoli, invece, lo sciopero del 5 febbraio 2014 non dovrebbe esser di 24 ore come nelle altre città, ma solamente di mezza giornata e partirà dalle 9 per poi riprendere regolarmente dalle 17. Sulla funicolare centrale, Chiaia Montesanto e Mergellina nessun servizio tra le 9:20 e le 17.

A Torino il servizio  di trasporto pubblico sarà garantito solo dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, sia per servizio urbano e suburbano di tram e bus, sia per la metropolitana. Diverse le fasce orarie per le linee extraurbane: da inizio servizio alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30 il servizio sarà regolare. Sulle linee ferroviarie Pont-Rivarolo-Chieri e Torino-Aeroporto-Ceres lo sciopero si terrà dalle 8 alle 14:30 e dalle 17:30 fino a conclusione del servizio.

Anche a Bologna Autobus le Organizzazioni Sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA-CISAL, UGL TRASPORTI hanno proclamato lo sciopero del trasporto pubblico di 24 ore. Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari TPER dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 a fine servizio. Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti.

Per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle 8:15 al mattino e fino alle ore 19:15 alla sera; per le linee extraurbane del bacino di Bologna effettuate dal vettore Autoguidovie saranno in vigore gli stessi orari di sciopero. Durante lo sciopero al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore fino alle ore 9 e dalle ore 16 al termine del servizio.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il