BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia e anzianità Governo Letta:novità Inps uscire prima con età,requisiti non completi

Possibilità di pensione anticipata anche se non si sono raggiunti i requisiti richiesti dalle nuove norme Fornero: chi può chiederla, novità e come fare tramite Inps



Andare in pensione con qualche anno di anticipo rispetto alla soglia di età fissata a 66 anni dalla nuova legge Fornero. Innalzare di colpo l’età pensionabile per tutti, equiparando, tra l’altro, quella di uomini e donne, non sembra essere stata una buona idea, considerando che si è proceduto all’approvazione di una riforma che nella sua formulazione non ha tenuto conto di determinate specificità di comparti lavorativi, come quello della scuola, e della condizione di lavoratori precoci ed usuranti, dando così vita alla cosiddetta Quota 96 o alla questione esodati, persone che, quasi al raggiungimento dell’età per andare in pensione, si sono visti bloccati dalle nuove norme in vigore e rischiano ora di rimanere senza lavoro e senza pensione.

E stiamo parlando di centinaia di migliaia di lavoratori. Così, per ovviare a questa situazione, l’Inps, lo scorso 29 gennaio, ha diffuso una nuova circolare che prevede la possibilità per i datori di lavoro di incentivare l’uscita dei lavoratori vicini alla pensione secondo le norme Fornero.

I datori di lavoro, infatti, attraverso un fascicolo elettronico aziendale, nella sezione Contatti, dovranno contrassegnare la dicitura ‘esodi lavoratori prossimi a pensione’.

Si potrà così inviare il modello SC/77 direttamente all’ufficio Inps competente, quello dove l’azienda svolge le pratiche di regolarizzazione del dipendente e pagamento contributi.

La richiesta dovrà essere accompagnata dall’elenco completo dei beneficiari interni all’azienda. Questa operazione deve essere realizzata non oltre il 90esimo giorno precedente l’attivazione della prestazione per il primo lavoratore che accederà all’esodo di tipo annuale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il