BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Test Università medicina, architettura, veterinaria, professioni sanitarie 2014: calendario

Comunicati tempi e date nuovi test di ingresso alle facoltà a numero chiuse: si comincia con Medicina l’8 aprile. Data scadenza domande iscrizioni e come si svolgeranno i test quest’anno



Dopo la polemica che ha tenuto banco fino a qualche tempo fa sul bonus maturità e che ha portato alla reiscrizione alle Facoltà a numero chiuso di tanti inizialmente esclusi, si torna a parlare di test di ingresso per l’ammissione alle Facoltà di Medicina, Veterinaria, Architettura, Professioni sanitarie. Innanzitutto il ministero dell’Istruzione ha comunicato che le domande di partecipazione ai test d'ingresso ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale dovranno essere presentate, esclusivamente online, dal 12 febbraio all'11 marzo.

Sarà lo stesso ministero dell'Istruzione nel decreto a stabilire i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove. I primi a cominciare, l'8 aprile, saranno gli aspiranti medici. I test d’ammissione, infatti, per la prima volta quest’anno, si svolgeranno, con un’unica eccezione, non più dopo l’estate ma tra due mesi.

E dopo Medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria, in lingua italiana, in programma l’8 aprile, toccherà ai test di ingresso per Medicina veterinaria, 9 aprile; Architettura, 10 aprile; Medicina e chirurgia, in lingua inglese, 29 aprile; e Professioni sanitarie, 3 settembre, unico che si svolgerà dopo l’estate come di consueto.

I risultati saranno pubblicati il 22 aprile per medicina e odontoiatria, il 23 per veterinaria e il 24 per architettura, mentre la graduatoria nazionale sarà pubblicata il 12 maggio. Quest’anno, è stato più sottolineato, il risultato del test sarà l’unico elemento preso in considerazione per l’ammissione.

Confermato il numero dei quesiti (60) e il tempo a disposizione (100 minuti), ma per il test di Medicina e Odontoiatria e per quello di Veterinaria, è previsto un lieve aumento delle domande sulle materie scientifiche, con chimica che passa da 8 a 10 quesiti e Biologia (da 14 a 15) a scapito di quelle di logica (2 quesiti in meno) e cultura generale (1 in meno). Anche ad Architettura, calano di poco logica e cultura generale e salgono storia (+ 2 domande) e matematica/fisica (+1 domanda).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il