BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Iscrizioni scuola primaria, secondaria online: domande accolte, come seguire accettazione 2014-2015.

Come effettuare le iscrizioni online per l’anno scolastico 2014-2015: valide solo per scuole primarie e secondarie. Come inoltrare la domanda e cosa fare una volta accettata



Partite le iscrizioni al prossimo anno scolastico (2014-2015) che interessano le scuole primarie e secondarie e che quest'anno dovranno essere fatte online. Sono escluse da questa modalità le scuole dell'infanzia per le quali rimane in vigore la procedura cartacea mentre per le scuole paritarie non c’è l' obbligo di adesione alla procedura informatizzata. In caso di genitori separati o divorziati con affidamento non congiunto, la domanda di iscrizione presentata online dovrà essere perfezionata presso la scuola entro l'avvio del nuovo anno scolastico. Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato al 28 febbraio.

Per le famiglie prive di computer o in difficoltà con la tecnologia, le scuole offriranno un servizio di supporto. Per inoltrare la domanda basta registrarsi al sito http://www.iscrizioni.istruzione.it, inserendo un indirizzo di posta elettronica al quale sarà inviato un link che servirà per confermare la registrazione. Una volta completata la domanda d’iscrizione basterà inviarla e sarà lo stesso Ministero a girarla alla scuola scelta.

Per scegliere la scuola dove iscrivere i propri figli basta entrare nel portale ‘Scuola in chiaro’ dove sono elencate tutte le scuole del territorio. Il sistema 'Iscrizioni on line' avviserà le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dell'avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. Le famiglie, inoltre, potranno in ogni momento seguire l'iter della domanda inoltrata. Una domanda già inoltrata, non si può modificare on line.

Se la domanda è stata già inoltrata deve rivolgersi alla istituzione scolastica destinataria della stessa e chiedere la restituzione entro i termini di presentazione delle domande. Al momento dell'accettazione/non accettazione della domanda di iscrizione si riceve un messaggio email sulla casella di posta elettronica comunicata al momento della registrazione.

La domanda può essere, infatti,  accettata se è stata accolta dalla scuola destinataria dell’iscrizione; smistata se è stata inoltrata alla scuola indicata dal genitore come soluzione alternativa; restituita alla famiglia per l’integrazione di informazioni mancanti. Ricordiamo che è inutile affannarsi per inoltrare la domanda prima di altri: non è, infatti, previsto che le domande arrivate per prime siano accolte con priorità dalle scuole.

Il ministero ha, infatti, emanato la Nota 4 febbraio 2014, Prot.n. 919 con la quale chiarisce che ‘ai fini dell’accoglimento delle domande di iscrizione non costituisce criterio di precedenza il momento di arrivo della domanda a scuola mediante la procedura di iscrizione online. Non può essere data alcuna rilevanza all’ordine di arrivo delle domande di iscrizione.

Le domande, infatti, in qualsiasi momento pervengano, purchè fra il 3 e il 28 febbraio 2014, dovranno essere valutate secondo altri diversi criteri di accoglimento deliberati dal consiglio di istituto. In previsione di richieste di iscrizione in eccedenza, la scuola definisce criteri di precedenza nella ammissione come, ad esempio, la vicinanza della residenza dell'alunno alla scuola o particolari impegni lavorativi dei genitori.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il