BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Azioni e obbligazioni 2014: fondi bilanciati, investimento migliore secondo previsioni Jp Morgan

Investire in fondi bilanciati, tra azioni e bond, magari sul lungo periodo: questa la ricetta vincente di un buon investimento per Jp Morgan. Previsioni mercato e situazione



Allontanarsi dai Titoli di stato ed equilibrare azioni e bond: secondo Jp Morgan am, grande investitore globale impegnato nel nostro Paese sul fronte del risparmio gestito, meglio preferire i fondi bilanciati per investire. Lorenzo Alfieri, responsabile per l’Italia dell’asset manager americano, fotografa così la situazione: “Nell’ultimo anno le principali Borse hanno valicato i propri massimi storici: investire in azioni è un’idea ritenuta vincente da molti esperti ma è chiaro che le valutazioni, almeno sui mercati che hanno macinato tanti record non sono in saldo”.

Stesso discorso per le obbligazioni: i bond vengono da anni molto strani e molto redditizi per chi si è preso dei rischi, ma oggi le anomalie innescate dalla crisi del debito sono in molto casi rientrate, anche se non del tutto. Secondo Alfieri, “Parlare di fuga dai bond è prematuro. Certo muoversi nell’ambito del reddito fisso nel 2014 non sarà semplice.

Perché i tassi stanno salendo negli Stati Uniti e questo cambierà il panorama globale, anche se le periferie d’Europa offrono ancora alcune chance di guadagno legato al miglioramento degli spread”. Scegliendo di investire in maniera equilibrata, secondo Jp Morgan, si possono ottenere maggiori rendimenti, soprattutto sul medio-lungo periodo.

Secondo una simulazione effettuata, proiettando in avanti un investimento decennale diviso tra azioni e bond (50% e 50%) negli ultimi 63 anni un portafoglio così costruito non sarebbe mai andato incontro a perdite, perché come spiega Alfieri, “Mettendo insieme il lungo periodo, il fatto di mantenere l’investimento per dieci anni, e un asset che abbraccia reddito fisso e capitale di rischio si sono ottenuti protezione e risultati soddisfacenti”. Questa sarebbe la ricetta vincente per investire senza rischi e volendo guadagnare qualcosa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il