BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni auto 2014: decreto Legge Letta. Sconti previsti. Di quanto e per chi saranno

Via libera da parte del Consiglio dei ministri agli sconti sulle polizze Rc auto. si potrà risparmiare fino al 23% sui costi polizza. Gli sconti previsti e per cosa valgono



Mentre è stato annunciato che scatteranno dal 15 febbraio i nuovi controlli che sfruttano una piattaforma web in grado di incrociare i dati rilevati da ztl, tutor e pattuglie su strada, per fornire in tempo reale al Ministero dell'interno e alle forze dell'ordine, nazionali e locali, i dati di tutte le auto senza copertura assicurativa che poi potranno essere controllate attraverso i varchi Ztl, tutor e pattuglie su strada, è passato il ddl che prevede sconti delle polizze assicurative sulle auto.

Gli sconti sulle polizze riguarderebbero uno sconto del 7% sulla media dei prezzi regionali per l’applicazione della scatola nera; sconto del 5% e del 10% con il risarcimento in forma  presso carrozzerie convenzionate; sconto del 7% per prestazioni di servizi medico-sanitari resi da professionisti convenzionati con le assicurazioni; sconto, infine, del 4% per il divieto di cessione del diritto al risarcimento, che usualmente si fa con carrozzieri o avvocati provocando un inevitabile aumento dei costi.

Nella nota di Palazzo Chigi si legge ‘Il totale delle riduzioni previste dal governo è del 23%. Chi pagava un premio Rc Auto di 1.000 euro all’anno, avrà dunque una decurtazione a 770 euro. E’ un disegno di legge teso a ridurre i costi dell’assicurazione auto consentendo l’apposizione di alcune clausole contrattuali che mirano a vanificare le richieste fraudolente di risarcimento e ad assicurare riduzioni del premio assicurativo. Questo meccanismo abbasserebbe il prezzo finale per il consumatore, rispetto all’anno passato’.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il