BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Iscrizioni scuola 2014-2015: informazioni utili, problemi e soluzioni. Come fare, novità Miur

Sono partite lo scorso 3 febbraio le iscrizioni online alle classi prime e andranno avanti fino al 28 febbraio compreso: come inviare domanda, procedura da seguire e chiarimenti Miur. Inutile affannarsi per fare prima



Stanno andando bene le iscrizioni scolastiche online e “ce ne sono già 500mila confermate, molte più dell'anno scorso. Le famiglie hanno imparato che questo è un adempimento che si deve fare online”: così il ministro dell'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, che ha inoltre precisato “sembra alle volte che ci sia il panico per le iscrizioni online, ma sono una cosa semplicissima e rassicurante, perché uno senza doversi spostare riesce a fare tutto da casa”.

E sulla scelta di indirizzo scolastico, non ci sono più solo i licei tra i preferiti degli studenti: “Ci si lamenta che al classico si iscrivono troppo pochi, uno su due sceglie un’istruzione tecnica o professionale. Ci sono scuole che offrono davvero percorsi interessanti di alternanza scuola e lavoro”. Le iscrizioni online alle classi prime delle scuole primarie e secondarie sono cominciate lo scorso 3 febbraio e andranno avanti fino al 28 febbraio compreso.

E dal Miur precisano che non occorre accalcarsi per fare prima, perché la valutazione delle domande di iscrizione non terrà conto di chi l’ha inoltrata prima o dopo. Ricordiamo che la procedura online non vale per le scuole dell’infanzia per cui si potrà effettuare l’iscrizione del scuola attraverso la compilazione del classico modello cartaceo.

Per iscrivere il proprio figlio s ascuola via web basta semplicemente andare sul sito Iscrizioni.istruzione.it, e scegliere l'opzione 'Presenta nuova domanda di iscrizione', seguendo tutte le indicazioni che si susseguono per l'inserimento delle informazioni richieste.

Per registrarsi al sito del Miur. bisognerà inserire un indirizzo di posta elettronica al quale sarà inviato un link che servirà per confermare la registrazione. Una volta completata la domanda d’iscrizione del proprio figlio sul sito del Miur basterà inviarla e sarà lo stesso Ministero a girarla alla scuola scelta.

Per le famiglie che hanno difficoltà nell’utilizzo del computer o che non possiedono una connessione internet a casa potranno chiedere aiuto alle scuole destinatarie oppure a quelle di provenienza per l’iscrizione online. Per scegliere la scuola dove iscrivere i propri figli basta entrare nel portale ‘Scuola in chiaro’.

Una volta inoltrata la domanda i genitori potranno seguirne l’iter fino all’approvazione o meno. In ogni caso, nel momento in cui la domanda viene accettata o meno le famiglie riceveranno un messaggio email sulla casella di posta elettronica comunicata al momento della registrazione. La domanda può essere, infatti,  accettata se è stata accolta dalla scuola destinataria dell’iscrizione o restituita alla famiglia per l’integrazione di informazioni mancanti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il