BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cud 2014: ritiro cartaceo,online.Come fare pensionati.Novità compilazione istruzioni Agenzia Entrate

Modello Cud 2014 per pensionati: come compilarlo, come riceverlo e chiarimenti. Data di scandenza 28 febbraio. Ci si può rivolgere anche ai Caf



Dovrà essere consegnato entro il prossimo 28 febbraio il modello Cud 2014 per i redditi di lavoro dipendente, redditi assimilati e di pensione che il datore, o l’ente pensionistico, consegna ai dipendenti o ai pensionati per certificare quanto erogato. Il Cud, come precisato dall'Agenzia delle Entrate, deve essere rilasciato dal datore o dall’ente pensionistico, in duplice copia, al contribuente, come detto, entro il 28 febbraio 2014, e in generale entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello in cui sono stati conseguiti i redditi certificati; o entro 12 giorni dalla domanda presentata dal dipendente in caso di cessazione del rapporto di lavoro, e viene rilasciato in formato cartaceo ai dipendenti che hanno cessato il rapporto di lavoro o agli eredi; o in via telematica se il dipendente dispone degli strumenti adeguati per ricevere e stampare il Cud.

Il modello Cud 2014 per i redditi 2013 si possono avere presso gli uffici delle Poste Italiane, qualora appartengano alla rete ‘Sportello Amico’, la convenzione tra Inps e Poste Italiane permette di ottenere alcune certificazioni, come il Cud 2014 pensionati, il Cud 2014 assicurati, con una spesa da parte del contribuente e richiedente di 2,70 euro (a cui va aggiunta l'IVA) per ogni certificato di cui si fa richiesta.

Attraverso la propria pagina Inps, i pensionati potranno richiedere il modello, purché muniti di Pin. Il Pin può essere richiesto sullo stesso sito Inps, seguendo la procedura online, o direttamente presso gli uffici territoriali Inps. Il Cud può essere ricevuto nella consueta modalità cartacea. I possessori di posta elettronica certificata potranno richiedere l'invio del Cud direttamente sulla propria casella postale, inviando una richiesta specifica all'indirizzo indicato sul sito Inps.

La richiesta può essere fatta anche tramite posta ordinaria ma in questo caso è necessario inviare in allegato una copia fronte/retro del documento di identità del richiedente. Altra alternativa è quella di rivolgersi a Caf, Patronati e professionisti abilitati. Il costo è variabile e in alcuni casi il servizio viene fornito gratuitamente.

Intanto Assonime, con la Circolare n.4/2014, ha reso note le principali novità normative per la compilazione del Cud 2014 che i sostituti d`imposta devono rilasciare ai propri dipendenti. Nella parte relativa ai Dati generali, l’unica modifica presente riguarda il campo 11 ‘Eventi eccezionali’, mentre le novità più importanti del modello riguardano la parte relativa ai Dati fiscali, a seguito dei provvedimenti normativi del 2013 che hanno inciso sulla determinazione del reddito imponibile.

Per visualizzare la circolare Assonime cliccare qui:


http://www.assonime.it/AssonimeWeb2/dettaglio.jsp?id=250761&idTipologiaDettaglio=451

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il