BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borsa Usa 2014 azioni record: conviene ancora investire o meglio uscire. Analisi nel lungo periodo

Torna a volare Wall Street: nuovo record per S&P. Previsioni andamento e pareri esperti. Cosa potrebbe accade sui titoli azionari di lungo periodo?



Torna a volare la Borsa Usa: ieri a Wall Street l'indice Standard and Poor's 500  ha toccato un nuovo record storico e arriva a quota 1854,29 punti. Guadagnano anche gli indici Dow Jones e Nasdaq. La borsa americana ha mantenuto il rialzo dopo la testimonianza in Senato del nuovo presidente della Federal Reserve Janet Yellen. Chiusura debole invece per le Borse europee, fatta eccezione per Londra, preoccupate per la delicata situazione in Ucraina.

Gli indici hanno chiuso in ribasso ma sopra i minimi di giornata, incoraggiati dalle parole del presidente della Fed, Janet Yellen. La Yellen ha constatato nel suo discorso al Senato la debolezza degli ultimi dati economici e messo in evidenza come la Fed potrebbe considerare una pausa nel piano di freno agli aiuti all'economia se la debolezza persistesse, intanto i titoli azionari nel lungo periodo tornano ad essere, come sottolineato da CorrierEconomia, il miglior investimento possibile.

L’autore Jeremy Siegel riporta infatti: “È incredibile che il rendimento storico reale delle azioni americane, calcolato dal 1802 a oggi tenendo conto dei dividendi e dell’inflazione, sia il 6,7% annuo: esattamente lo stesso che avevo riportato nel 1994, nonostante da allora Wall Street abbia sofferto due gravi periodi di ribasso”.

Ed è piuttosto ottimista sulle sue previsioni per il futuro: “Anche se consideriamo solo gli ultimi 20 anni, scopriamo che il rendimento reale delle azioni è stato in linea con quello storico, il 9,2% annuo con i dividendi, meno il 2,4% di inflazione ovvero il 6,8% reale. Quindi chi è rimasto in Borsa anche in questo periodo estremamente volatile ha fatto un buon affare.

Wall Street si è ripresa ed è arrivata a nuovi massimi, confermando la forza del mercato e gi attuali livelli degli indici Dow Jones e S&P500 non fanno temere una nuova Bolla”. Ciò significa che continueranno ad andar bene gli investimenti sul mercato Usa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il