BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Amnistia e indulto: la situazione aggiornata della settimana

Giovedì di nuovo in discussione misure di indulto e amnistia: cosa deciderà il governo per risolvere il problema del sovraffollamento carcerario del nostro Paese?



Indulto e amnistia per risolvere il problema del sovraffollamento carcerario: il governo Renzi studia ancora le possibili soluzioni. E il dibattito in merito è ancora aperto. Giovedì 13 marzo in commissione Giustizia del Senato della Repubblica riprenderà l'esame congiunto dei quattro ddl per amnistia e indulto che i relatori Falanga (FI) e Ginetti (PD) dopo la discussione trasformeranno in un testo unificato.

Lo scorso 4 marzo la Camera ha sospeso il percorso verso la concessione dei provvedimenti di clemenza avviati per rispondere alla procedura d’infrazione aperta dall'Europa contro lo stato delle carceri italiane. Diversi i temi in discussione in Parlamento per risolvere l'emergenza carceri dopo l'approvazione alla Camera della risoluzione sul messaggio alle Camere di Giorgio Napolitano che ha chiesto l'approvazione dei provvedimenti di indulto e amnistia per dare risposte all'Europa entro il mese di maggio 2014 così come prevede la sentenza Torreggiani della Corte di Strasburgo.

Ma il premier Renzi si è sempre detto contrario a queste misure di clemenza e bisognerà, dunque, aspettare qualche giorno per capire quali saranno effettivamente le risposte del governo a tale questione. Contemporaneamente, però, nel caso in cui queste misure non fossero approvate, bisognerà pensare a soluzioni alternative per risolvere comunque il problema dell’affollamento, e delle condizioni di vita, nelle carceri italiane.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il