BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Unico 2014: chi, quando, come, scadenza data si deve presentare. Cosa cambia quest'anno

Modello Unico 2014 per dichiarazione dei redditi di lavoro autonomo e di impresa: chi Ŕ obbligato a presentarlo, modalitÓ e quando




Insieme al modello 730 per la propria dichiarazione dei redditi si può presentare anche il modello Unico. A differenza del 730, per lavoratori dipendenti e pensioni, l'Unico è per coloro che devono presentare sia la dichiarazione dei redditi (in alternativa al Modello 730) sia la dichiarazione Iva. In particolare, i soggetti che hanno l’obbligo di consegnare questo modello sono i contribuenti che nell’anno precedente oggetto di dichiarazione hanno posseduto redditi d’impresa, redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita Iva.

E ancora, coloro che hanno percepito redditi diversi non compresi fra quelli dichiarabili con il modello 730; nell’anno precedente e/o in quello di presentazione della dichiarazione non risultano residenti in Italia; nell’anno di presentazione della dichiarazione hanno percepito redditi di lavoro dipendente erogati solo da datori di lavoro non obbligati ad effettuare le ritenute d’acconto; devono presentare anche una delle dichiarazioni Iva, Irap, Modello 770 ordinario e semplificato; devono presentare la dichiarazione per conto di deceduti; lavoratori con contratto a tempo indeterminato, il cui rapporto di lavoro è cessato al momento della presentazione della dichiarazione.

Nella maggior parte dei casi, la presentazione del modello avviene per via telematica, consegnandola personalmente in qualsiasi ufficio o avvalendosi dei servizi online messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

In questo ultimo caso, il contribuente può scegliere se utilizzare il servizio telematico Fisconline, a meno che non sia tenuto a presentare  il Modello 770 per un numero di soggetti superiore a 20 e al quale si accede tramite un  codice Pin che va preventivamente richiesto all’Agenzia; o il servizio Entratel, se è tenuto a presentare il modello 770 in relazione a più di 20 soggetti.

Il modello Unico si può anche consegnare tramite intermediari abilitati (professionisti, associati di categoria, Caf o altri), o anche in formato cartaceo presso un qualunque Ufficio Postale. Per tutti i contribuenti, Unico 2014 va presentato entro 9 mesi dalla chiusura del periodo di imposta.

Per l’Unico Società di Capitali e per quelle società o enti il cui esercizio coincide con l’anno solare la scadenza è fissata per il 30 settembre. Tutti coloro che seguono la procedura cartacea di presentazione hanno tempo dal 2 maggio al 30 giugno per recarsi presso un qualsiasi Ufficio Postale.

I pagamenti per chi presenta il modello Unico, partiranno dal prossimo 16 luglio, e si ripeteranno il 16 di ogni mese, fino al versamento degli acconti di dicembre.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il