BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti Marzo-Aprile 2014 migliori online e tradizionali. Condizioni, spese, tassi interesse.

Convengono maggiormente i conti correnti online o tradizionali: differenze e costi che comportano. Le offerte attualmente disponibili fra cui scegliere




C’è chi al momento di decidere di aprire un conto corrente spulcia tra le varie offerte disponibili alla ricerca di quello migliore che permetta qualche risparmio. Ed effettivamente si tratta di una mossa giusta, spesso da studiare in base alle proprie esigenze e all’operatività che solitamente si fa di un conto.

Le proposte disponibili oggi sono diverse, sia tradizionali e online, molte delle quali puntano davvero ad un risparmio di costi. E la concorrenza fra le banche cresce. Spesso sono i conti online a garantire maggiori risparmi, soprattutto perché eliminano tutti quelli che comportano l’avere a che fare con una persona allo sportello.

Ed è fra le offerte del web che spicca quella del conto corrente online di CheBanca!: questo conto prevede il pagamento l’imposta di bollo annuale (gratuita però sotto i 5 mila euro di saldo), ma per il resto non prevede canone annuale o costi aggiuntivi. Conveniente anche il conto corrente online di Fineco: anche in questo caso non sono previsti costi per l’apertura del conto, per prelievo bancomat o per effettuare bonifici; non è previsto neanche un canone annuale.

Tra i migliori conti tradizionali di questi mesi di marzo e aprile 2014, spiccano invece il conto corrente DB Online Plus di Deutsche Bank; il conto corrente Youbanking del Gruppo Banco Popolare; il conto corrente Conto Nonsolotre di Credem Banca.

Il  conto corrente online DB Online Plus di Deutsche Bank non prevede alcun costo di canone e tassi di interesse attivi pari allo 0,25% e passivi pari al 14%. Il suo saldo annuo tra interessi netti e costi totali è pari a 1,40 euro. Il conto corrente Youbanking del Gruppo Banco Popolare non ha nessun costo di bollo e dei tassi di interesse attivi pari a 0,01% e passivi a 4,23%; nessun costo nemmeno per il conto corrente di Nonsolotre di Credem Banca che ha tassi di interesse attivi pari a 0,50% e passivi a 13,00%. Il suo saldo annuo tra interessi netti e costi totali è pari a 11,10 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il