BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Previsioni euro-dollaro 2014 Aprile-Giugno. E poi da settembre per analisti. Cosa potrebbe accadere

Buono andamento dell’euro in questi mesi ma dal secondo semestre dall’anno crollo della moneta unica: situazione e previsioni analisti . Cosa sta succedendo




Si attende la nuova riunione Bce in programma il prossimo giovedì, intanto sembra che l’euro stia andando molto bene anche se, secondo alcuni analisti, il cambio euro-dollaro è destinato a crollare: se infatti per questi mesi di primavera, inizio estate, si prevedono risultati positivi, i grandi investitori internazionali scommettono su un imminente crollo dell’euro, a causa dei rischi di stagnazione economica e sulle aspettative di nuove misure espansive da parte della Bce.

Secondo gli esperti di Morgan Stanley la moneta unica presto crollerà, ma non sarà, spiegano, una caduta immediata, la discesa inizierà solo nel secondo semestre dell’anno. La banca d’affari americana si aspetta che il cambio euro/dollaro resti in area 1,40 fino a giugno, mentre nei 6 mesi successivi si prevede una forte discesa fino a 1,33.

Inoltre, questo trend discendente dovrebbe subire una brusca accelerazione nel 2015, quando la Federal Reserve avrà già eliminato completamente il piano di stimoli monetari e alzato i tassi di interesse mentre la Bce sarà ancora alle prese con una politica monetaria accomodante.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il