BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasi 2014: Milano, Roma, Bologna e altre città. Calcolo prima casa, seconda casa, aziende, terreni

Quanto costerà la Tasi nelle principali città italiane: aliquote al massimo in molti Comuni. Prime date di pagamento tassa comunicate. Appuntamento il 16 giugno




Non solo Roma e Milano: se Capitale e capoluogo lombardo hanno definito aliquote e tempi di pagamento della nuova Tasi, tassa sui servizi indivisibili comunali in vigore da quest’anno insieme a Imu e Tari sui rifiuti che compongono la nuova Iuc, anche Bologna ed altre città si sono adeguate definendo tempi e aliquote per i propri cittadini.

Dopo l’accordo tra governo e Comuni, questi ultimi hanno avuto la possibilità di decidere autonomamente eventuali rialzi per la tassa sui servizi indivisibili comunali. I Comuni hanno tempo fino alla fine di aprile per deliberare le nuove tariffe 2014 e per la maggior parte di essi pare ormai quasi certo che il termine slitterà a fine luglio. Secondo le stime, la nuova Tasi dovrebbe rappresentare una vera e propria stangata fiscale su seconde e terze case e gli immobili commerciali.

A Milano e Roma il pagamento è fissato per il prossimo 16 giugno, in concomitanza, con il pagamento Imu. Nel capoluogo lombardo, l’aliquota salirà al massimo dello 0,8 per mille su tutti gli immobili che non sono prima casa, mentre a Roma è stata definita un’aliquota indifferenziata del 2 per mille.

Notizie amare a Bologna, dove l'aliquota Tasi sarà alzata al massimo sulle prime case (3,3% di aliquota) e non sono previsti sconti in base al numero di figli, come accadeva nel 2012, con la vecchia Imu. Aumento di un punto della tassa su capannoni industriali e negozi (in questo caso si chiama ancora Imu), a raggiungere il tetto massimo del 10,6 per mille.

Per effettuare il calcolo di quanto bisognerà versare si può utilizzare il seguente calcolatore gratuito che funziona su tutti i comuni italiani in automatico. Si può trovare al seguente link

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il