BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sistri 2014: novità questa settimana. Il punto della situazione aggiornato

Blocco Sistri richiesto da Assintel; Selex risponde che il sistema è operativo, funziona ed è conforme alla normativa vigente. Si attende decreto governo




E’ ancora caos sistri: mentre Assintel, l'Associazione nazionale delle imprese ICT di Confcommercio, chiede l’immediato blocco dell’operatività del Sistri, e ritiene che ‘il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti è marcio.

Serve fare pulizia e ripartire in modo onesto, seguendo le linee d'azione e di buon senso già tracciate dal 2011 dalle associazioni di categoria, ma restate inascoltate perché non in linea con il sistema criminoso che vi stava dietro’, incitando il governo e il ministero dell’Ambiente  a riprogettare il sistema, secondo Selex ES, società del gruppo Finmeccanica che ha sviluppato il sistema, il Sistri è ‘operativo, funziona ed è conforme alla normativa vigente’.

La richiesta di ritiro del sistema da parte di Assintel è arrivata dopo gli arresti legati al giro di appalti attorno al Sistri attraverso una lettera al premier Matteo Renzi e al ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti.

Il sistema per l’associazione va bloccato e riprogettato: “Il nodo centrale da sciogliere è il rischio di monopolio, che andrebbe a stroncare le tante software house che già lavorano nel settore; occorre invece garantire chi lavora nel campo con l’implementazione di un sistema di interoperabilità dei loro software, a rispetto del protocollo d’Intesa firmato con Ministero dell’Ambiente già nel 2011”, dicono ancora, sostenendo poi che lo scopo iniziale fosse quello di eliminare definitivamente le software house dal mercato e imporre l’obbligo del sistema e dei relativi contributi economici, favorendo società compiacenti. L’attesa ora è per le novità dal governo e il decreto che dovrebbe semplificare il sistema e abolirlo del tutto per le imprese con meno di 10 dipendenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il