BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi ultime notizie: Def 2014 e Consiglio dei Ministri

Cresce l’attesa per la presentazione del Def ed eventuali modifiche alle pensioni: misure previste e cosa potrebbero riguardare tra tagli, rivalutazioni e piano prepensionamento




Le attese crescono man mano che passano le ore per la presentazione del nuovo Def, che arriva oggi, martedì 8 aprile, in Consiglio dei Ministri, e che molti sperano contenga misure anche a favore delle pensioni. Non forse le modifiche da tempo richieste ma quanto meno la possibilità di uscita flessibile per alcune categorie di lavoratori, ipotesi finora sempre venuta meno a causa della mancanza di risorse spesso ribadita dalla Ragioneria di Stato.

Ci si aspettano, dunque, indicazioni, magari su tasse e prepensionamento statali, ma non grandi novità. Le vere novità, secondo molti, infatti, potrebbero arrivare subito elezioni europee. Per quanto riguarda le voci che potrebbero essere in discussioni con il Def, potrebbero essere soprattutto quelle che vogliono il contributo di solidarietà sulle pensioni cosiddette d’oro, anche se il viceministro dell'Economia Enrico Morando ha assicurato che “le pensioni fino ad un massimo di 2500 euro non verranno toccate, ma verrà messa mano a decurtazioni a pensioni da importi superiori, applicando un contributo di solidarietà”; e un nuovo blocco delle perequazioni automatiche, cioè degli aumenti previsti ogni anno per le pensioni, che vengono rivalutate in base all'inflazione dei 12 mesi precedenti.

Ricordiamo che l'adeguamento all'inflazione oggi viene riconosciuto appieno solo a chi guadagna meno di 1.500 euro circa lordi al mese, al di sopra di questa soglia la rivalutazione è parziale, e diminuisce all'aumentare del reddito.

Per quanto riguarda poi l’eventuale piano di prepensionamento proposto dal ministro della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, stroncato dal Tesoro sempre a causa della mancanza di fondi, oggi potremo forse sapere se una parte delle risorse magari destinate ai Quota 96, per cui è trapelato che i fondi ci sono, possano essere sfruttati anche per soddisfare l’attuazione di questo piano.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il