BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Berlusconi sconterà un anno di pena presso i servizi sociali

Silvio Berlusconi sconterà la pena di un anno presso i servizi sociali. Questo quanto deciso stamani dal tribunale di sorveglianza di Milano.




Silvio Belusconi sconterà la pena di un anno presso i servizi sociali. Questo quanto deciso dal tribunale di sorveglianza di Milano, che ha accolto la richiesta dei legali dell’ex cavaliere e leader di Forza Italia, questa mattina. Berlusconi, quindi, dovrà affidarsi ora a un centro dell’hinterland milanese, evitando i domiciliari, ma ancora non sono trapelate notizie su cosa esattamente dovrà fare, anche se potrebbe trattarsi di attività di volontariato. La pena sarà in definitiva di dieci mesi e mezzo, poiché scatterà il meccanismo di una riduzione di pena.

Il primo agosto scorso, Berlusconi era stato condannato a quattro anni di reclusione per evasione fiscale nel processo Mediaset, ma tre erano stati cancellati grazie all’indulto. L’ex premier potrebbe ora subire alcune restrizioni relative alla sua libertà, probabilmente condizionata da orari o divieti di relative frequentazioni.

L’ex premier aveva già annunciato di voler esserci alle elezioni europee di maggio, durante un’iniziativa di Forza Italia: “Se possibile, sarò felice di essere in campo nelle cinque circoscrizioni che mi hanno sempre garantito tra i 600 ed i 700.000 voti ciascuna. Spero di poter avere velocemente una risposta dalla Corte europea". Ma poi Berlusconi aveva ricordato di dover attendere anche la decisione del tribunale di Milano, etichettando la possibile soluzione dei servizi sociali come “ridicola per un uomo della sua età”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Gianluca Fiore
pubblicato il