BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti deposito, contri correnti, prestiti personali migliori Aprile 2014: offerte a confronto

Italiani che vogliono investire e italiani in difficoltà che cercano prestiti personali per le spese di ogni giorno: quali sono le migliori offerte più convenienti disponibili di questi prodotti




Si orientano sempre più verso il mattone, oggi anche fuori dai confini italiani, gli investimenti degli italiani che avendo un po’ di liquidità da parte decidono di ‘parcheggiarla’ in un posto sicuro. E se tanti scelgono l’acquisto di una casa, i cui prezzi tra l’altro oggi sono tornati a livelli bassi, altri preferiscono conti deposito, da sempre privilegiati dai risparmiatori italiani, perché sicuri e comunque, se pur poco, remunerativi.

E’ vero, infatti, che è decisamente aumentata la tassazione che pesa su questi prodotti, pronta ad arrivare al 26% come annunciato dal premier Renzi, ma è anche vero che si tratta comunque di prodotti che tutelano il patrimonio investito perché assicurato dal Fondo Interbancario, fino a 100mila euro. E sono diverse le offerte attualmente disponibili che sembrano essere piuttosto convenienti, da Conto Deposito di ContoInCreval, conto ad alto rendimento di Credito Valtellinese, che si apre e gestisce esclusivamente sul web e permette di vincolare i propri risparmi per 6, 12, 18 o 24 mesi ad un tasso d’interesse decisamente buono.

Il tasso cambia, chiaramente, in base al tempo di vincolo stabilito e  vincolando, per esempio, il denaro a 6 mesi si ottiene il 2,25%; a 12 mese il 2,50%; a 18 mesi il 2,75%; a 24 mesi il 3%. ContoInCreval permette di investire da 5.000 a 200.000 euro per ogni conto deposito.

C’è poi l’offerta, duplice, di Fineco che propone CashPark Open e CashPark Investing: il primo è un conto deposito vincolato a un mese legato conto corrente Fineco, che offre un interesse lordo del 0,5%, e può essere attivato solo per tutta la liquidità eccedente i 5 mila euro presenti nel conto corrente associato; mentre CashPark Investing permette di investire somme da un minimo di 10 mila euro ed è disponibile fino al 31 maggio. Time Deposit propone invece il conto corrente MyUnipol, conto vincolato della durata di 3 mesi, 6 mesi e 12 mesi che offre rispettivamente un rendimento lordo di 1.55% 1.95% 2.10%. L’importo minimo di attivazione è di 10.000 euro e l’imposta di bollo dello 0.20% è a carico del cliente.

Chi cerca invece ancora il conto corrente migliore su cui depositare i propri soldi, dovrebbe informarsi sulle novità oggi disponibili. Diversi istituti stanno infatti lanciando nuovi prodotti che vengono incontro alle diverse esigenze dei clienti. Spiccano tra i migliori i conti a zero spese e tra le offerte troviamo Conto corrente Arancio Ing Direct, senza spese e senza canone annuo, con l’imposta di bollo gratuita, a carico la banca, e che non prevede neanche alcun costo nemmeno per i bonifici e i prelievi allo sportello, anche fuori dall’Italia, e Conto BancoPosta Click di Poste Italiane che prevede bonifici online, prelievi allo sportello o dagli sportelli ATM delle altre banche, imposta di bollo gratuiti, mentre per i prelievi all’estero si paga 1,75 euro, per un bonifico allo sportello si pagano 2,50 euro. Fino alla fine di giugno 2014 BancoPosta Click garantisce un tasso d’interesse annuale lordo dello 0,75% sul saldo giornaliero del conto corrente ma solo per importi superiori a 5mila euro e fino a 1.000.000.

E mentre c’è chi cerca il giusto investimento, c’è anche chi, non riuscendo ad arrivare a fine mese con il solo stipendio, vorrebbe chiedere un prestito personale. La tendenza di richiesta di questi prestiti, negli ultimi anni, è decisamente cambiata, perché se prima venivano chiesti per grandi acquisti, oggi i soldi servono per le spese quotidiane, fra bollette, rate di mutuo e affitto, rette scolastiche dei propri figli. Ed ecco che nel ventaglio delle offerte attualmente disponibili e più convenienti, troviamo quelle di Bnl.

Due le tipologie di prestito che l’istituto propone: AdottAMi, che è prestito a tasso fisso pensato per le famiglie che hanno intrapreso la strada dell'adozione internazionale. Il prestito Bnl AdottAMi può erogare dai 500.00 euro ai 30.000 euro restituibili in rate che vanno dai 6 ai 120 mesi, e che ha un Tan del 5.95% e un taeg del 6.11%.
 
L’altra tipologia di prestito si chiama In Novo il Prestito, anch’esso a tasso fisso, eroga dai 3.000 ai 100.000 euro restituibili in rate che vanno dai 36 ai 120 mesi. Questo prestito ha un Tan del 9.75% e un Taeg del 11.62, mentre le spese di istruttoria sono pari allo 0.50% dell'importo richiesto per anno. La particolarità di questo prodotto è che trascorsi i 12 mesi di pagamenti effettuati regolarmente offre l’opportunità di sospendere una o più rate.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il