BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 2014: istruzioni compilazioni, detrazioni, chiarimenti nuovi Agenzie Entrate e non solo

Si avvicina scadenza 30 aprile per presentazione 730 2014: chiarimenti e istruzioni dal Caf Nazionale. Consigli




Manca ormai poco alla scadenza del 30 aprile, data fissata per la presentazione del modello 730 2014 al proprio datore di lavoro o ente pensionistico. Il 31 maggio è invece fissata la scadenza di presentazione del modello ad un qualsiasi centro Caf o professionista abilitato.

Ricordiamo che quest’anno può presentare il modello il 730 anche chi non ha un sostituto di imposta. E in vista dell'imminente scadenza del 30 aprile giungono importanti chiarimenti dal Caf nazionale che innanzitutto precisa che per chi non presenta il modello 730 al sostituto d’imposta, la scadenza per la consegna al Caf del 31 maggio il termine slitta al 3 giugno visto che il 31 maggio cade di sabato e il 2 giugno è festivo.

Sulla possibilità di presentazione del modello anche senza sostituto di imposta, il Caf precisa che tra i contribuenti senza sostituto rientrano anche i titolari di alcuni redditi assimilati, come vincitori di borse di studio, soci di cooperative, compensi per collaborazioni a giornali e riviste, redditi di lavori a progetto e collaborazioni continuative o occasionali, nonché somme percepite per lo svolgimento di lavori socialmente utili e per cariche di amministratori pubblici.

Il Caf Nazionale specifica inoltre che non devono presentare il 730 coloro che in un anno hanno percepito un reddito non superiore a 8.000mila euro; sportivi dilettanti che hanno percepito compensi fino a un valore di circa 28mila euro; coloro che percepiscono la pensione con altri redditi non superiori a 7.500mila euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il